ULTIM'ORA

Siracusa, antico mercato di Ortigia. Gasbarro: “Priorità, lo dimostrano le nostre azioni”


mercato-ortigia-siracusa-times

News Siracusa: dopo la richiesta di dimissioni dell’assessore Gasbarro da parte di Evoluzione Civica a causa delle carenze igieniche al mercato di Ortigia (Leggi qui), è proprio l’Assessore a prendere la parola e a fare il punto delle azioni portate avanti dal Comune, con particolare riferimento alle attività mercatali.

“Il mercato di Ortigia è cambiato negli ultimi anni, passando da mercato rionale a mercato di attrazione turistica, sempre più oggetto di attenzione dei media mondiali. Molti operatori hanno infatti recepito questo passaggio, reinventando il metodo e il tipo di vendita, per andare incontro alle richieste non solo dei residenti ma anche dei tanti turisti che ogni giorno lo frequentano”: dichiara l’Assessore Gasbarro.

“L’Amministrazione- prosegue- ha posto grande attenzione alle aree mercatali, anche con riferimento alla salubrità dei siti, emanando in primo luogo un’ordinanza nei confronti dei titolari dei posteggi, affinché raccolgano in modo differenziato i vari rifiuti prodotti, organici e imballaggi, e affinché mantengano pulita l’area, durante e dopo l’attività. Nello specifico, al mercato di via De Benedictis è stato anche installato un sistema automatizzato di monitoraggio e pulizia delle caditoie, che consente il mantenimento dell’area mercatale senza cattivi odori derivanti dagli scarichi delle acque residue della pulizia. Il “fuori servizio” che era stato segnalato qualche settimana fa, per il mancato funzionamento delle caditoie è stato risolto, così come confermato dagli uffici. A proposito dell’area di via De Benedictis vorrei ricordare come di recente sia stato rimosso il casotto di legno, destinato in origine per la Polizia municipale durante le ore mercatali, diventato nel tempo ricettacolo di immondizia di vario tipo e rifugio di fortuna di clochard”.

“Mai come negli ultimi mesi sono state prese notevoli misure di controllo nei mercati, sia per il rispetto dell’ordinanza sindacale sui rifiuti, sia per evitare il dilagare di fenomeni di abusivismo commerciale. Penso al mercato settimanale di piazza Sgarlata, dove sono stati posizionati i cassoni per la raccolta dei rifiuti organici e dove un massiccio intervento della polizia municipale, con il supporto delle altre forze dell’ordine, ha permesso una sensibile riduzione degli abusivi. Intervento che ha portato anche ad aggressioni fisiche nei confronti dei vigili urbani. Tutte queste azioni sono state avviate anche negli altri mercati cittadini e stanno dando i primi frutti. In tutti i mercati, quindi anche in quello di Ortigia è stata appena conclusa una ricognizione dei titolari dei posteggi esistenti. Nelle prossime settimane i posteggi risultati vacanti o occupati da abusivi saranno quindi messi a bando. L’Amministrazione comunale è da sempre sensibile alle richieste degli operatori che abbiamo sempre incontrato quando ci è stato richiesto. Il benessere dei cittadini, lo sviluppo economico e il decoro della città sono sempre tra le nostre priorità”: conclude.

 

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: