ULTIM'ORA

Siracusa, annullata la “Partita della Solidarietà” allo stadio De Simone: “disinteresse totale delle scuole”


partita contro il bullismo - siracusatimesNews Siracusa: volevano dare un calcio al “bullismo” e invece il calcio è stato dato all’evento. La città di Siracusa non avrà la sua partita della solidarietà, prevista per il prossimo 27 maggio, allo stadio Nicola De Simone (Leggi qui). Colpa delle scuole, e della loro mancata adesione.

“E’ stato riscontrato un disinteresse totale da parte dei Dirigenti Scolastici – comunica L’Associazione Gli Angeli della TV –  quali primi educatori al grave fenomeno del “bullismo”, purtroppo presente nella scuola. Il Presidente Dott. Roberti Boris si scusa per eventuali disaggi arrecati, ringraziando l’Amministrazione Comunale di Siracusa per avere creduto e concesso il Patrocinio in favore dell’importante iniziativa di carattere sociale”.

Un tema delicato e che va affrontato con cautela e occasioni come queste, appena sfumate, non andrebbero sottovalutate con questa leggerezza. Il luogo dove è più diffuso è la classe, la scuola, dove solitamente ci sentiamo al sicuro. La responsabilità degli insegnati, dei dirigenti scolastici è massima nel parlare di bullismo, come combatterlo e forse sconfiggerlo lì dove nasce. Un evento che avrebbe aiutato tantissimi studenti siracusani a divertirsi si, ma anche a prendere coscienza di un fenomeno, ormai dilagante in città.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: