ULTIM'ORA

Siracusa. Allacciamenti abusivi alla rete idrica, denunciate 53 persone dai Carabinieri


furto acqua - siracusatimesNews Siracusa: furti di acqua. Torna in campo la collaudata coppia dei Carabinieri e S.I.A.M. S.p.A., che nel recente passato ha consentito di avviare una apprezzabile attività preventiva con una campagna di sensibilizzazione realizzata con l’inserimento nella bolletta dell’acqua di un decalogo di comportamenti utili ad evitare le numerose truffe perpetrate in danno di ignari consumatori, negli ultimi giorni i Carabinieri della Compagnia di Siracusa con l’ausilio di alcuni tecnici dell’azienda di fornitura idrica hanno effettuato una serie di controlli alle utenze dando seguito alla fase operativa di contrasto al furto di acqua.

Su oltre 70 contatori sottoposti ad accertamento e sui quali si riteneva si potessero riscontrare irregolarità al corretto collegamento per la fornitura idrica, sono stati riscontrati oltre 60 violazioni tra allacciamenti abusivi e anomalie contrattuali. Alcuni utenti che avevano pendenze con la società di fornitura hanno regolarizzato in pochi giorni la propria posizione evitando così ulteriori guai giudiziari mentre, per altri 53 sono stati denunciati dai Carabinieri per furto poiché i loro allacciamenti alla rete pubblica sono risultati del tutto abusivi.
I collegamenti abusivi diretti all’impianto idrico comunale, realizzati mediante l’utilizzo di flessibili e tubi multistrato con i quali venivano bypassati i contatori dell’acqua con grave danno patrimoniale per la società di gestione del servizio idrico, sono state rimossi dal personale tecnico della S.I.A.M. che, presso le abitazioni controllate, hanno ripristinato la regolarità della fornitura.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: