ULTIM'ORA

Siracusa, Albatro Teamnetwork: esordio vincente contro il Valentino Ferrara


News: Esordio vincente per la Teamnetwork Albatro Siracusa che batte il “Valentino Ferrara” Benevento per 28 a 22. Partita tirata sin dalle prime battute, con gli ospiti bravi a frenare le avanzate dei padroni di casa. Tra i siracusani, al gran completo, debutto stagionale per Marco Oneto che alla fine risulterà tra i più determinanti. Coach Peppe Vinci mette il muro difensivo centrale, formato dall’italo-cileno e da Kedzo, contro il forte brasiliano Pereira.

Nel primo tempo i siracusani accusano forse l’emozione dell’esordio e concedono troppi errori a vantaggio dei campani. Da cineteca il gol del pareggio che chiude il primo tempo. È proprio Oneto a insaccare l’11 a 11 aggirando la barriera degli ospiti con un tuffo dai 6 metri. Nella ripresa maggiore determinazione della Teamnetwork Albatro che rientra in campo con uno spirito diverso. Il tasso tecnico, e la panchina più lunga, consentono ai siracusani di allungare pian piano fino al +6 finale.

«Partita difficile e forse troppo nervosa in alcuni momenti – commenta il presidente Vito Laudani – I ragazzi sono stati bravi a tenere a bada l’irruenza e ad essere veramente gruppo nei momenti più difficili.»

«Lo avevamo detto alla vigilia e così è stato – aggiunge Peppe Vinci ribadendo il valore dell’avversario – Credo che i più esperti, oggi, abbiamo dimostrato grande attaccamento a questa maglia. Vederli lottare in questo modo è stato importante.»

«Molto contento per questa vittoria, meno per alcuni miei errori – sottolinea un Marco Oneto insaziabile e incontentabile, riferendosi all’episodio che gli è costata l’espulsione – Non posso e non devo commettere questi errori. Mi dispiace molto aver lasciato i miei compagni in quel modo. Ma, come avevo detto alla vigilia, si è visto il grande carattere di questo gruppo che è pronto a reagire in qualsiasi momento.»

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: