ULTIM'ORA

Siracusa, 7 Scogli: “Vittoria di prestigio per l’Under 20 nel derby contro l’Ortigia”


News Siracusa: la squadra Under 20 bianco-blue vince, nettamente, la finale per il III e IV posto contro l’Ortigia col punteggio finale di 11 a 7 al termine di un match mai in discussione, sempre condotto con autorità, personalità e bravura dai giocatori allenati da mister Aldo Baio.

Oggi, di fronte ad una direzione di gara tecnicamente deludente , la 7 Scogli, nonostante la giusta espulsione di Federico Dainese per gioco violento e malgrado l’affrettata espulsione definitiva di Gianmatteo Migliore e la perdita per tre falli gravi di Alberto Giuliano e Matteo Pulvirenti, nonché del tecnico Aldo Baio, ha letteralmente dominato la partita chiudendo il primo tempo per 5 a 2 a suo favore, terminando la seconda frazione di gioco in vantaggio per 7 a 3 ed iniziando l’ultimo decisivo periodo avanti per 11 a 4.
Nell’ultimo tempo, a causa delle innumerevoli espulsioni subite che, di fatto, hanno lasciato coach Baio solo col secondo portiere Corallo come possibile sostituto, gli aretusei gestiscono il rassicurante vantaggio senza mai subire il ritorno dei bianco-verdi meritando ampiamente la vittoria ed il terzo posto assoluto regionale nella categoria Under 20 alle spalle del Telimar Palermo e della Polisportiva Acese che avevano, al mattino, sconfitto, rispettivamente, l’Ortigia per 18 a 2 e la 7 Scogli per 13 a 6.
Intervistato a fine a gara Aldo Baio ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:”i ragazzi oggi sono stati eccezionali. Non hanno mai perso la calma, sono stati tatticamente e tecnicamente perfetti ed estremamente cinici sotto porta dimostrando, con i fatti, che migliorano giorno dopo giorno grazie allo splendido lavoro svolto dai nostri qualificati tecnici e nonostante le continue difficoltà incontrate per allenarci nel migliore dei modi. Per me, la piscina è’ il luogo che deve consentire a tutti di avere le stesse opportunita’ per migliorare e progredire e colmare il gap imbarazzante che ci separa da squadre come il Telimar Palermo, la Nuoto Catania e la Polisportiva Acese che però hanno la fortuna di disporre di numerose piscine.
Ringrazio i ragazzi per il notevole impegno profuso – conclude Baio  – ringrazio i dirigenti Cappuccio, Zimei e Santoro presenti con me oggi a Catania e ringrazio i tanti genitori assiepati sugli spalti che hanno sostenuto i nostri ragazzi,  come sempre, con sportività, lealtà, correttezza e rispetto dell’avversario, valori sacri per la nostra società che inculca ogni giorno ai nostri giovanissimi atleti”.
© Riproduzione riservata


Articoli correlati: