ULTIM'ORA

Siracura. “Teatro in festa”, Capodanno al Teatro Comunale con l’Orchestra Sinfonica Aretusea


Siracusa. Capodanno in grande stile al teatro comunale dove tutto è pronto per celebrare l’ultimo giorno dell’anno  con un concerto. Andrà in scena l’Orchestra Sinfonica aretusea composta da venticinque musicisti siciliani con alle spalle una solida esperienza cameristica, tutti accomunati dall’intento di diffondere le più nobili tradizioni strumentali dell’Isola attraverso una rinnovata forma di comunanza musicale.

Significativa è l’idea degli Amici della Musica di Siracusa di impiegare le più vicine personalità musicali con le proposte di richiamo internazionale, favorendo una progressiva rivalutazione e riconsiderazione delle realtà musicali regionali, spesso poco conosciute.
Il terzo appuntamento di “Teatro in festa”, cartellone promosso dal Comune di Siracusa con l’organizzazione di SecretSiracusa, con  la prima serata dedicata al gospel e dopo il racconto di cinquant’anni di successi in un anno con “Cieli immensi e immenso amore”, che ha visto sul palco Giulio Rapetti, in arte Mogol, il cantautore siracusano Ugo Mazzei alla chitarra e alla voce e l’intervento di Santi Scarcella al piano.

«Gran parte della mia vita è nelle mie canzoni – ha affermato Mogol dialogando con Mazzei e Giuseppe Lissandrello, psicoterapeuta – La musica e le canzoni incidono sul benessere di una persona, anche nel superare le crisi esistenziali». 

Un “racconto-concerto” in cui Mogol ha raccontato la sua vera storia e i tanti, numerosi, aneddoti della sua vita. Ugo Mazzei, accompagnato da Rosario Bella, Rosario Calì, Rosario Guarracino e Massimo Pennisi, ha cantato alcuni dei tanti brani dell’autore che con le sue oltre 1500 canzoni, ha accompagnato per più di 50 anni diverse generazioni di italiani e non solo, riuscendo a toccare la loro stessa anima donando emozioni sempre nuove. Mogol è conosciuto soprattutto per le canzoni di Lucio Battisti ma è stato anche il paroliere  di altri famosi cantanti come Caterina Caselli, Dik Dik, Equipe 84 e Fausto Leali.

Ultimo appuntamento della rassegna “Teatro in festa”,  “Il Procacciatore” con Gene Gnocchi.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: