ULTIM'ORA

Sicilia,Ragusa: neonato deceduto dopo il vaccino obbligatorio, la Procura apre un’inchiesta. Oggi l’autopsia


immagine di repertorio

immagine di repertorio

News Ragusa: sarà l’esame autoptico a fornire maggiori indizi sulla prematura scomparsa di un neonato di due mesi all’Ospedale di Ragusa, dove era stato ricoverato dopo la somministrazione di un vaccino obbligatorio.

Dalla tragica vicenda, avvenuta lo scorso sabato, parte la denuncia dei genitori del neonato morto, consentendo l’avvio delle indagini dei Carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore Valentina Botti, la quale ha aperto un’inchiesta. I Militari, intanto, hanno acquisito la cartella clinica del neonato ed hanno notificato alle parti interessate, oltre dieci persone tra personale dell’ospedale e dell’Asp di Ragusa, nonchè l’avviso di conferimento d’incarico per l’autopsia prevista, appunto, per oggi.

Tra eventuali responsabilità di colpa del personale ospedaliero o di quello ASP, si spegne un’altra giovanissima vita, per causa ancora incerte.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: