ULTIM'ORA

Sicilia, Vinciullo: “Si riunisca la conferenza dei Sindaci per decidere sul dimensionamento scolastico”


vinciullo siracusa timesNotizie: la Regione Siciliana non riesce a intervenire sul dimensionamento e sulla razionalizzazione della rete scolastica, perché alcune conferenze dei Sindaci, fra cui quelle della provincia di Siracusa, non si sono ancora riunite e non hanno deciso quali indicazioni dare all’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale.

Lo dichiara l’On. Vincenzo Vinciullo, Vice Presidente Vicario della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.Sarebbe opportuno, ha proseguito l’On. Vinciullo, che ciò avvenisse entro la settimana, altrimenti il rischio concreto che si corre è che la Regione Siciliana, insieme alla Sovrintendenza Scolastica regionale, interverranno a falcidiare gli Istituti comprensivi e le Scuole superiori della provincia di Siracusa, secondo un piano di razionalizzazione e dimensionamento che ho sempre contestato, ma che, di fronte alle mancate risposte dei territori, diventano una mannaia insopportabile per le scuole siciliane.Per evitare, quindi, che vi siano ulteriori soppressioni di Istituti e ulteriori perdite di posti, ha continuato l’On. Vinciullo, così come a suo tempo stabilito dalla Finanziaria Prodi – Padoa Schioppa, sarebbe opportuno che i Sindaci facessero conoscere le loro determinazioni, in modo da poter legare le mani alla Regione e impedirle, così, di fare tutto ciò che vorrà in assoluta autonomia.Se ciò non avverrà, è chiaro che alcuni Istituti comprensivi e secondari perderanno l’autonomia, e poi, però, more solito, si accuserà la Deputazione regionale di non avere vigilato e di non avere difeso il territorio.Ma, ha concluso l’On. Vinciullo, per vigilare e difendere il territorio occorrono le precondizioni che, con buona pace di tutti,  al momento mancano.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: