ULTIM'ORA

Sicilia, Taormina: stasera i Litfiba dal vivo al Teatro Antico


Taormina Siracusa Times

News Sicilia: il tour Tetralogia degli Elementi live 2015 dei Litfiba arriva stasera al Teatro Antico di Taormina.

Quello di stasera sarà un concerto che racconterà  la storia musicale dei Litfiba, i quali hanno dedicato i dischi della “Tetralogia degli elementi”  ai quattro elementi della natura: fuoco con El Diablo nel 1990, terra con Terremoto nel 1993, aria con Spirito nel 1994 e acqua con Mondi Sommersi nel 1997. Tra l’altro, questi stessi dischi sono stati raccolti in un cofanetto pubblicato proprio all’inizio del 2015.

La band si forma nell’ottobre del 1980 in una cantina adibita a sala prove e situata in Via de’ Bardi a Firenze. La formazione originale del gruppo include: Piero Pelù alla voce, Federico “Ghigo” Renzulli alla chitarra, Francesco Calamai alla batteria, Gianni Maroccolo al basso e Antonio Aiazzi alle tastiere.

Fortemente influenzati dal punk e dalla new wave, la band incide il primo EP contenente cinque pezzi e intitolato Litfiba. L’anno della svolta è il 1985: il gruppo pubblica Desaparecido, disco che li farà conoscere al grande pubblico e che rappresenta il primo capitolo della trilogia dedicata alle vittime del potere. L’anno successivo esce l’ EP Transea e nel dicembre dello stesso anno viene dato alle stampe 17 Re, album doppio diviso in quattro facciate, diverse stilisticamente una dall’altra che la critica considera uno dei dischi più innovativi e complessi della new wave italiana. È Litfiba 3 del 1988 a chiudere la trilogia del potere.

Gli anni novanta saranno il decennio dedicato alla tetralogia degli elementi: nel 1990 viene pubblicato El diablo. L’album segna una vera e propria evoluzione nello stile della band, infatti, il sound diventa rock. El diablo, che permette ai Litfiba di avere una maggiore approvazione da parte del pubblico, contiene canzoni famose come Gioconda, Proibito e El diablo che fa da title track all’ album. La tetralogia termina nel 1997 con Mondi Sommersi.

Nel 1999 esce Infinito che segna una crisi non solo artistica, ma anche umana tra Pelù e Renzulli: i  due decidono di separarsi dopo il concerto al Monza Rock Festival del 11 luglio 1999. Nell’autunno dello stesso anno i Litfiba continuano con una formazione diversa, mentre Piero Pelù invece si dedica alla carriera solista.

Dieci anni più tardi viene annunciata la reunion della band. Il 1 Giugno 2010 esce Stato Libero di Litifba, doppio album live con in più i due inediti: Sole Nero e Barcollo.

Da allora, la band ha continuato a esibirsi con la stessa energia e la stessa passione di sempre. Stasera in scaletta ci saranno non solo hits conosciute, ma anche brani meno noti appartenenti agli album della tetralogia degli elementi.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: