ULTIM'ORA

Sicilia, Taormina: il tenore Giancarlo Monsalve sarà il protagonista maschile nell’allestimento dell’opera di Bizet firmato da Enrico Castiglione


monsalve siracusa timesNews Sicilia: la prima è fissata per il 15 luglio al Teatro Antico di Taormina, sarà inoltre trasmessa in diretta “live” nei cinema di tutto il mondo.

«Un uomo passionale dal carattere turbolento e con un passato dal quale fuggire». Questi, secondo il tenore Giancarlo Monsalve, i tratti salienti di Don José, protagonista maschile della Carmen di George Bizet, che andrà in scena il 15 luglio le cui repliche sono previste nei giorni 1-7-10-13 agosto al Teatro Antico di Taormina con regia e scene firmate da un artista di fama internazionale come Enrico Castiglione.

Giancarlo Monsalve, acclamato nei teatri di tutto il mondo, dalla Royal Opera House Covent Garden di Londra alla Washington National Opera, torna quest’anno a Taormina, dopo il grande successo ottenuto nel 2014 con Tosca, ennesima produzione di alta qualità targata Castiglione, in cui interpretava il romantico pittore Cavaradossi. Monsalve afferma: “Sono felicissimo di poter tornare ancora una volta nella Perla dello Jonio e di cantare nuovamente sul meraviglioso palcoscenico del Teatro Antico, davanti ad un pubblico che lo scorso anno si è dimostrato molto caloroso nei miei confronti e di tutto il cast”.

Insieme a lui sulle pietre della cavea taorminese, il maestro Castiglione ha voluto il mezzosoprano Elena Maximova, tra le più quotate al mondo nel ruolo del titolo e il rinomato Michael Bachtadze in quello del torero Escamillo. Si rinnova, inoltre, il sodalizio artistico che lega il regista e scenografo alla costumista Sonia Cammarata: al suo estro artistico, infatti, è affidata la realizzazione degli abiti di scena creati appositamente per questo nuovo allestimento, mentre alla direzione dell’orchestra del Taormina Opera Festival ci sarà Myron Michailidis, uno dei più illustri direttori d’orchestra greci.

Monsalve, tenore eroico classe 1982, nel corso della sua prestigiosa carriera ha interpretato i ruoli più importanti dell’universo operistico: da Calaf (Turandot) a Mario Cavaradossi (Tosca), passando per Don Carlo (Don Carlo), Turiddu (Cavalleria rusticana), Radamés (Aida), Pollione (Norma) e Manrico (Il trovatore). Quello di Don José, però, sembra proprio essere uno dei suoi preferiti in assoluto, come ci conferma lui stesso durante una pausa delle prove al Teratro Antico.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: