ULTIM'ORA

Sicilia, lidi aperti tutto l’anno fino al 2020. L’assessore Croce: “bassi i canoni e alti gli incassi”


spiagge-di-fontane-bianche - siracusatimes

immagine di repertorio

News Sicilia: lidi, ristoranti e bar sulle spiagge aperti tutto l’anno, senza alcuna limitazione e con un’unica autorizzazione che durerà fino al 2020, quando scadranno le concessioni. Questa la decisione per l’assessore al Territorio e ambiente Maurizio Croce che ha firmato, nei giorni scorsi, la circolare attuativa che consente l’apertura tutto l’anno delle attività che sorgono sul demanio marittimo. La norma era stata votata nella Finanziaria e inserita nel contesto di una riforma che prevede la cessione delle competenze in materia ai Comuni che, fra le altre cose, dovrebbero anche approvare un piano delle coste. Grazie alla liberalizzazione la Regione conta di aumentare del 30% gli introiti dai concessionari.

“La circolare è immediatamente attuativa – dice l’assessore Croce – e prevede la possibilità per i concessionari di mantenere le proprie attività per il tempo che reputano più opportuno.  Ma, a differenza del passato, questa domanda non dovrà essere ripetuta il prossimo anno e ogni anno successivo, ma varrà fino alla scadenza naturale della concessione, quindi fino al 2020″.

Una mossa vincente quella della liberalizzazione attraverso la quale la Regione conta di aumentare gli incassi. Certo rimanere aperti tutto l’anno comporta delle conseguenze, primo tra tutti l’aumento del canone aumenterà, ma la tariffa rimarrà inalterata, quindi tra le più basse in Italia.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: