ULTIM'ORA

Sicilia, Gela: arrestato un romeno per tentato omicido di due operatori 118


polizia di stato Siracusa TimesNews Gela: arrestato un romeno, Vasile Ciprian Guia, 37 anni, per aver attentato alla vita di due operatori del 118. L’uomo, in chiaro stato di ubriachezza, ha prima aggredito e poi tentato di uccidere due mebri del pronto soccorso dell’ospedale “Vittorio Emanuele”, i quali erano accorsi con una ambualanza nell’abitazione dell’arrestato per prestare gli eventuali soccorsi.

L’accoglienza ai due operatori è stata non delle miglirori: il romeno Armato di taglierino, si è scagliato più volte contro il personale paramedico, che in un secodno momento ha rinchiuso nella casa del proprio fratello in via Amendola, nel quartiere «San Giacomo», e dove qui aveva dato fuoco a due sacchi di spazzatura.

L’arrivo di una volante della Polizia ha scogiurato il peggiore dei finali, salvando la vita dei due paramedici.

Il violento ubriaco è stato arrestato, portato in commissariato e poi, su disposizione della magistratura, posto agli arresti domiciliari. Il romeno deve, così, rispondere di tentato omicidio, minacce gravi,  porto abusivo di strumento atto ad offendere e danneggiamento a mezzo incendio.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: