ULTIM'ORA

Sicilia e Turchia legate da proposte di gemellaggio d’interesse turistico – culturale


consolato generale di turchia in sicilia siracusa timesNews: Si  è svolto dal  15  al 18 Aprile nella ridente città  di  kusadasi  (Turchia) , su invito del Sindaco  Ozel  Kayali l’incontro  delle città gemellate con questa bellissima  e preminente meta turistica della Turchia, situata nella costa Egea. La città di  Kusadasi oltre ad essere uno dei più  importanti scali  crocieristici del Mediterraneo e della Turchia  è meta del turismo di tutto il mondo, non solo per il suo bellissimo mare  ma anche per i suoi  attraenti aspetti naturali  e storiche. Il distretto di Kusadasi inserisce nel proprio interno il sito archeologico  di  Efeso, e la ben conosciuta, Casa della  Madonna, meta del turismo religioso e, non solo cattolico, dove  Maria, madre di  Gesù ,  è  onorata ed è riconosciuta da tutte le religioni, che riconoscono in Lei di avere  vissuto lì, gli ultimi anni della sua vita. Presenti a questo Summit per discutere di progetti  di collaborazione e di scambio oltre a mettere in atto nuovi progetti europei, atti a rilanciare l’identità e le potenzialità  fra  le città  già gemellate  e di altre che ne faranno richiesta, i Sindaci ed i rappresentanti consolari di diverse città del Mediterraneo e d’Europa.

La città  di Sinaia (Romania ) rappresentata  dal Sindaco  Vlad Oprayf , la Città di Tirgu Mures,( Romania ) rappresentata dal Sindaco Dolrin Florea,  la città di Strumyani  ( Bulgaria ) rappresentata dal Sindaco  Emil Liev,  la città  di Marl (Germania )  rappresentata  da  Vleike Hingst,  la città di Batumi ( Georgia) rappresentata  dal Console della Giorgia  ad Izmir  Makvala Kharebava,   la città di Samos ( Grecia) rappresentata dal Sindaco Michalis  Angelopoulos,  la città di El-Mina  (Libano ) rappresentata  da  Khaled  Tadmori.   La città di Kusadasi  risulta  in atto gemellata  con altre  città   quali   Gorge Petrov  ( Macedonia), BIhac  ( Bosnia – Hercegovina), Prizren  ( Kosovo), Monterey  ( America).  Invitati  a questo speciale incontro, per il loro  particolare  interesse verso Kusadasi e la Turchia e per il ruolo  che ricoprono nei rispettivi Paesi,  allo scopo di aderire  e creare rapporti con altre  località di analogo interesse  turistico , culturale,  il Console Generale di Turchia in Sicilia  Domenico Romeo  ed il Presidente  del Club  Sicilia  Malta e dell’Associazione  imprenditori italiani a Malta  Silvio Aliffi. Tutti gli ospiti sono stati ricevuti dal Kaymakami  di Kusadasi  S.E. Muammer Aksoy.che per primo a fatto gli onori di casa in rappresentanza del Governo.  Durante il 3 giorni  di permanenza  si sono svolte delle conferenze e dei work-shop per far conoscere agli ospiti  le singole realtà e per discutere su nuovi progetti da sviluppare in sinergia e creare nuove collaborazioni . In concomitanza  con questo evento  è stato anche inaugurata  la stagione estiva 2016 , che ha visto presente l’esibizione di spettacoli folk  e di  cortei storici provenienti da diverse località del distretto di Kusadasi, che hanno appassionato gli ospiti. Inoltre, il nutrito ed articolato programma, ha compreso delle visite guidate di particolare  interesse, ad Efeso, ad una rinomata azienda produttrice di olio d’oliva e a dei  caratteristici villaggi noti per la fabbricazione di originali tappeti. Le cene offerte sono state tutte all’insegna di prodotti tipici che Kusadasi e la Turchia offrono ai propri ospiti.  I

l Console di Turchia  Domenico Romeo  nel ringraziare oltre il Sindaco,  anche l’ideatrice di questi eventi di promozione del territorio e di collaborazioni tra le Municipalità,   il Vice Sindaco, dott.ssa  Ayse Serifoglu, che ha visitato ed apprezzato la Sicilia e con la quale intercorre un rapporto di massima collaborazione ed amicizia, ha portato il saluto  dell’Associazione di Amicizia Sicilia – Turchia , della quale è Presiedente ed ha fatto dono proprio per il nuovo rapporto che si vuole creare, oltre  la bandiera Siciliana, anche dei gadget e pubblicazioni della Sicilia, porgendo, nel contempo , l’invito a tutti i presenti di venire in Sicilia e condividere  l’ospitalità e le bellezze storico, turistiche culturali  da questa offerte.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: