ULTIM'ORA

Sicilia, Catania: galleria d’arte a cielo aperto con il progetto “Street art Silos”, il porto cambia volto e si trasforma


Catania street art silos siracusa times

Foto di Alessio Marchetti

News Catania: il progetto “STREET ART SILOS” è stato ideato in esclusiva per IART da Emergence. L’obiettivo che il progetto si prefigge è migliorare l’immagine della Sicilia nel mondo con una nuova forma di arte, quale la Street Art, utilizzando delle risorse, come quelle dei Silos site nel porto di Catania, per divulgare e valorizzare l’arte contemporanea sul territorio regionale. Gli Street Artist di Fama Internazionale hanno trasformato il gruppo dei Silos del porto di Catania in una vera e propria opera d’arte di grande valore artistico e culturale.

Otto artisti, mille chili di colore, 700 bombolette spray questi i numeri del progetto innovatore che sta trasformando il porto di Catania. Gli artisti che hanno aderito al progetto sono: OKUDA (Spagna), ROSH333 (Spagna), Microbo (Italia), Bo130 (Italia), VladyArt (Italia), Jbrock(Italia) e INTERESNI KAZKI (Ucraina). Ogni giorno si sono avvicinati incuriositi centinaia di visitatori tra i quali gli allievi dell’Accademia di Belle Arti che vengono a imparare dai “colleghi” famosi, fotografi professionisti e gruppi di foto amatori.

Fra i personaggi che cominciano a prendere forma (il tema assegnato era miti e leggende di Sicilia) c’è il Minotauro di Danilo Bucchi, l’Etna esplosiva de l’Oracolo degli spagnoli Okuda e Rosh, e il Polifemo in giacca degli ucraini. La consegna dell’opera è prevista per la settimana prossima. Verrà inoltre realizzato un film-documentario con la regia di Nicolaj Pennestri che racconterà il percorso dalla ideazione dei bozzetti alla realizzazione dell’opera monumentale.

Il progetto, inoltre, sarà inserito dall’Istituto di Cultura di Google all’interno di una piattaforma, che ha realizzato con la tecnologia in Google Street View, per girare all’interno dei Musei e Opere Urbane anche da distanza attraverso computer, tablet e cellulari.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: