ULTIM'ORA

Sicilia, Catania: arsenale ritrovato dai Carabinieri nell’auto di una 70enne. La donna finisce ai domiciliari


arsenale armi siracusatimes

News Catania: quartiere San Cristofo, Catania. La roccaforte della crimnalità organizzata etnea.

Alle prime luci dell’alba, in via Molo Levante, dentro un’auto “Opel Agila”, i Carabinieri di Piazza Dante hanno trovato un borsone con due fucili calibro 12, uno a pompa risultato rubato a Biancavilla nel 2004 e l’altro con le canne mozzate e matricola abrasa, una mitraglietta calibro 7,65 e una pistola calibro 38, risulta rubata nel 2007 a Trezzano sul naviglio, e da 300 munizioni di vario calibro.

Un arsenale militare custodito nell’auto della settantenne, Grazia Amoruso, presunta responsabile del comparto armi per un gruppo criminale operante nel territorio etneo. La donna è stata posta agli arresti domiciliari per detenzione di armi e ricettazione. Le armi,infine, saranno inviate al reparto scientifica di Messina per esami tecnico-balistici di modo da stabilire l’utilizzo o meno dei fucili, mitragliette e pistole usate in azioni criminali.

graz

Grazia Amoruso

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: