ULTIM'ORA

Separate tra Lentini e Siracusa, due sorelle si ritrovano grazie al programma di Al Bano e Romina


News Siracusa:  “Così lontani, così vicini”, la trasmissione di Rai Uno condotta da Al Bano e Romina Power arriva in Sicilia. La storia, raccontata in un servizio andato in onda ieri sera, si svolge tra Lentini e Siracusa e comincia da Sebastiana. Una storia di una ricerca, un silenzio lungo 40 anni, una storia di segreti e di verità nascoste nel tempo. Sebastiana, vuole trovare sua sorella Cinzia, separate fin dalla loro nascita.

La vita di Sebastiana è stata difficile, la separazione dei suoi genitori all’età di 3 mesi. Diventata grande, all’età di 18 anni, il padre ritorna ma Sebastiana non lo accetta e continua la sua vita con le uniche donne che si sono occupate di lei: la madre e la nonna, sono tempi difficili per Sebastiana. E in una delle loro passeggiate per Lentini, dietro la vetrina di un negozio, un segreto viene alla luce, la madre le dice: “qui c’è tua sorella”. Ma non è Cinzia, si tratta di Maria, un’altra sorella, data in adozione a pochi mesi di vita. Due sorelle, una a Lentini ed una a Catania ma non si sà che fine abbia fatto. Sebastiana non è più sola, prima la sua unica amica era l’ombra allo specchio, oggi comprende che non lo sarà mai più.

Si alza un muro dietro le verità nascoste. Sebastiana, intanto cresce e fugge con il marito, in una classica “fuitina siciliana”, 28 anni di un felice matrimonio con Francesco, lasciandosi il passato alle spalle, nella rassegnazione e nell’abbandono della madre, niente più contatti con lei, se non fino al giorno della sua morte. Torna a Lentini per dare l’ultimo saluto e per cercare una delle due sorelle, comincia con Maria a Lentini, bussando alla porta di casa, le due da quel giorno si sono ritrovate e non si sono più lasciate. Perchè non importa l’essere stati separati una vita e non conoscersi, come dice Sebastiana: “il sangue parla”.

Adesso, però, tocca a Cinzia, si sà solo che è stata adottata da una famiglia forse a Siracusa o Ragusa. “Voglio conoscerla perchè è un mio diritto, la cosa più bella che possa esistere, e io – dice Sebastiana – che sono la sorella maggiore ho il diritto di ritrovarla”. Quella verità schermata dal silenzio per troppo tempo, adesso sta per essere svelata.

La redazione, con Al Bano e Romina, si mette a lavoro. Per Cinzia non bastano i dati sulla nascita, ma la sorella della madre di Sebastiana forniscono importanti indizi che portano a Siracusa. Nei social network la ricerca si restringe. Viene trovato un profilo di una donna che vive a Città Giardino e che lavorava in una sartoria del posto, adesso chiusa. Un confronto con la ex-proprieta del negozio fornisce nuovi elementi utili a trovare Cinzia.

Al Bano arriva a Siracusa, a casa di Cinzia, per parlarle del suo passato e della sorella Sebastiana. Finalmente è stato realizzato l’ultimo sogno per Cinzia, ritrovarsi con la sorella, perchè in fondo ha sempre avuto la sensazione di essere cercata. Lacrime di gioia, per la siracusana, una bambina adottata e sola al mondo, oggi una donna con una famiglia felice per aver ritrovato sua sorella Sebastiana.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: