ULTIM'ORA

Sede dell’Autorità portuale 3 anni ad Augusta e 3 anni a Catania? Vinciullo non ci sta!


vinciullo siracusa times

on. prof. Vincenzo Vinciullo, deputato regionale

News Augusta: “La proposta di dividere 3 anni ad Augusta e 3 anni a Catania la sede dell’Autorità Portuale di Augusta è irricevibile, in quanto maschera uno scippo vero e proprio”.

Queste le dure parole del deputato regionale Vincenzo Vinciullo, in merito all’hotspot di Augusta.

“Se si vuole operare in questo senso, allora bisogna ricontrattare tutto: 3 anni la sede della Banca d’Italia a Siracusa, 3 anni la sede dell’ex Banco di Sicilia a Siracusa e 3 anni la sede dell’Aeroporto a Siracusa, dal momento che la Camera di Commercio e l’ex Provincia regionale di Siracusa sono soci della Società dell’Aeroporto, ma a questa proposta Catania risponderà di no, perché dirà che la consuetudine, cioè l’abitudine è dalla sua parte.

E allora  – prosegue Vinciullo – perché quando la legge è dalla nostra parte, dobbiamo dividere quello che è nostro con i catanesi? In queste ultime settimane, manipolando una mia intervista, si è provato ad azzopparmi, complici basisti augustani, con menzogne assolute, per impedire che io difenda l’Autorità Portuale di Augusta. Sappiano che non ci sono riusciti. Sono più combattivo e risoluto del solito a difendere la causa del Porto di Augusta, che è la causa della provincia di Siracusa.

Su questa vicenda, Crocetta e il suo assessore all’infrastruttura, o operano nel rispetto della legge o ce ne andiamo tutti a casa, perché trasformerò il Parlamento in un luogo di guerriglia politica quotidiana, affinché le ragioni del diritto prevalgano su quelli di parte.

La Comunità Europea ha deciso, la Camera e il Senato hanno deciso, il Governo ha deciso. Non può ora Crocetta pensare di mettere in discussione le norme europee e nazionali. Lo sappia – conclude Vinciullo – e la smetta di dare speranze a chi non ha dalla sua parte il diritto, ma solo l’ingordigia di avere tutto”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: