ULTIM'ORA

Scoperta piantagione e un “laboratorio industriale” di marijuana nel siracusano: 3 arresti


marijuana - siracusatimes

immagine di repertorio

News: una piantagione con 3 mila piante di cannabis del tipo “orange skunk” che potevano arrivare a produrre in un anno fino a tre tonnellate di marijuana, è stata scoperta e sequestrata al confine tra le province di Catania e Siracusa insieme con un laboratorio industriale adibito alla coltivazione intensiva di marijuana, dalla Polizia di Stato di Catania, che ha arrestato tre persone: Angelo Rando, di 44 anni, il cognato, Domenico Conticello, di 51, e Salvatore Carbonaro, di 18. La piantagione è stata scoperta lungo il litorale di Agnone Bagni, in provincia di Siracusa, nei pressi dell’abitazione di Rando. Il laboratorio era in un appezzamento di terreno di contrada “Cavetta”. I poliziotti vi hanno sequestrato 2.500 piante del tipo skunk. In un terreno di contrada Cavetta in uso a Conticello, ad Augusta, i poliziotti hanno trovato altre 100 piante di marijuana. In un’abitazione di contrada Gelsari gli agenti hanno sequestrato altre 400 piante di marijuana che sono risultate riconducibili a Carbonaro.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: