ULTIM'ORA

Sciacca Film Festival: con “Instant Movie” Sciacca diventa un set cinematografico all’aperto


Sciacca-in-72h (1)News Sciacca: la città è diventata un set all’aperto. Cinque troupe di registi girano il loro cortometraggio. Dalla mezzanotte di ieri hanno a disposizione solo 72 ore per girare, montare e presentare il loro film. L’amministrazione comunale ha dato la sua disponibilità anche per la fruizione di luoghi fino ad oggi chiusi.  Questo è “Instant Movie SFF 2015”, uno dei momenti più interessanti che offre l’ottava edizione dello Sciacca Film Festival e che ha come tutor d’eccezione il regista Aurelio Grimaldi.

Intanto continuano le proiezioni dei film in concorso e arrivano nuovi ospiti. Per i documentari stasera è la volta di “Fuorigioco. L’incredibile vita di Maurizio Schillaci” di Domenico Rizzo e Davide Vigore e “A proposito di Franco” di Gaetano Di Lorenzo, mentre per i lungometraggi, alle 20.30 nell’Arena Giardino sarà proiettato “Vergine Giurata” di Laura Bispuri.

Alle 17.00 per la retrospettiva dedicata al cinema arabo saranno proiettati in anteprima assoluta i documentari siriani  “Smile, You’re Dyin”  di Wassim Alsayed  e “The Tunnel di Simon”  di Samir Safieh.

Per la serie degli incontri con gli autori, questa sera presso la Sala dei Palchi con inizio alle ore 20.00 il regista Giuseppe La Russa presenterà il suo film “L’inventore di sogni”. Il regista ed il cast saranno presenti in sala. Ed è anche la serata di Franco Accursio Gulino. Nella Sala dell’albero sarà proiettato il documentario “Franco Accursio Gulino Quanti soggetti tu sei?”  di Johanna Tschautscher ed a seguire tre cortometraggi girati dallo stesso Gulino dal titolo “L’escluso”, “Il tocco del porco” di F.A. Gulino e Giuseppe Di Bernardo e “Picciotta bona” di Franco Gulino e Vittorio Bongiorno.

Per la sezione “Letterando in festestate” saranno presentati i libri “La storia d’Israele vista dagli antichi popoli della Palestina” e “Machiavelli, il principe e il caposquadra” di Giovanni Galleggianti editi dalla Melqart Communication. Dialoga con l’autore il giornalista Calogero Parlapiano.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: