ULTIM'ORA

Salina Doc Fest: Fuocoammare di Gianfranco Rosi apre la decima edizione


fuocammare - siracusatimes

in foto: una scena tratta dal docu-film di Gianfranco Rosi

News: Salina, un’isola da esplorare e contemplare. Una perla verde tra le Eolie è il palcoscenico per la decima edizione del SalinaDocFest. Questa sera l’evento speciale premio Mediterraneo/Lady Wilmar dedicato a Fuocoammare, il film di Gianfranco Rosi vincitore dell’Orso d’Oro alla Berlinale 2016 (LEGGI QUI). La proiezione è preceduta da un intervento del regista, in collegamento da Londra con la piazza, dove Corrado Formigli, insieme al critico cinematografico Lee Marshall e al montatore Jacopo Quadri, affronterà il tema “Lampedusa tra reportage e cinema del reale”, con la proiezione in esclusiva dei materiali inediti tratti. Il tema di quest’anno per il concorso internazionale del documentario narrativo è Ma(d)re Mediterraneo. Sei i film selezionati dalla direzione. Fra gli ospiti in arrivo sull’isola per il festival Kasia Smutniak, Corrado Formigli, Jacopo Quadri e Gianfranco Rosi in collegamento da Londra per l’evento speciale Fuocoammare, i registi Malek Bensmaïl, Lamine Ammar-Khodja, Tarek Sami, Lucie Dèche e Karim Loualiche (Focus Algeria: l’Altro Mediterraneo), Paolo Genovese, Domenico Procacci, Federico Vacalebre, Gigliola e Silvia Scola, Diego Bianchi in arte Zoro. Il concorso si chiuderà con l’assegnazione finale del premio Tasca d’Almerita, scelto dalla giuria composta dal regista Leonardo Di Costanzo, dal critico cinematografico britannico Lee Marshall e da Andrea Purgatori, sceneggiatore e giornalista. Al film più votato dal pubblico andrà il Premio Signum. Una grande novità è il nuovo concorso nazionale, Sicilia.Doc.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: