ULTIM'ORA

S.C. Palazzolo: Capitan Calabrese dedica la vittoria all’ultras scomparso nei giorni scorsi


Gigi Calabrese Palazzolo calcio siracusa timesNews Palazzolo Acreide: i gialloverdi vincono con una  grande prestazione valsa il 3 a 0 sul Taormina rilancia le ambizioni play off del Palazzolo, che domenica prossima, ad Acireale, se la giocherà a viso aperto per continuare la scalata verso le posizioni di vertice della classifica (leggi qui). E intanto, a fine partita capitan Gigi Calabrese si presenta in sala stampa e dedica la sua vittoria, all’ultras aretuseo A.S.D scomparso lo scorso martedì sera (leggi qui).

“Il successo col Taormina, insieme alla squadra e alla società, lo voglio dedicare al tifoso del Siracusa scomparso nei giorni scorsi per delle circostanze ancora da chiarire. Era un mio grande amico e si tratta di una tragedia immensa. Spero che presto qualcosa possa venire a galla. Merita un grande rispetto da parte di tutti – ha concluso il capitano-direttore del Palazzolo – ed in questo momento è a lui e alla sua famiglia che va il nostro pensiero”.

Dopo una fase di difficoltà e una lunga serie di episodi sfavorevoli, infatti, la squadra di Pippo Strano è tornata a giocare un bel calcio, come del resto si era intravisto nelle ultime settimane, e, grazie al ritorno di alcuni giocatori importanti, è riuscita ad ottenere la terza vittoria consecutiva superando la vice capolista al termine di una gara ricca di occasioni-gol e di contenuti. Tra i tanti gialloverdi che sabato hanno ben figurato, su tutti merita una menzione capitano Gigi Calabrese, che era reduce da un turno di stop per squalifica e si è reso protagonista di una grandissima partita.

“Dopo tanto tempo – ha sottolineato Calabrese – finalmente il mister ha potuto mettere in campo la formazione migliore, e grazie al lavoro del nostro staff anche chi non era al massimo è riuscito ad esprimersi al meglio. Questa è una vittoria per noi fondamentale, fortemente voluta dal gruppo. Sono molto contento per Luca Strano, che, contrariamente a quanto qualcuno pensava, ha dimostrato di saper essere decisivo anche con le grandi.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: