ULTIM'ORA
Pubblicità elettorale - Committente Giancarlo Lo manto

S.C. Palazzolo. Stefano Boncaldo a Benevento per due giornate, allenamento con la prima squadra napoletana


News: due giornate che hanno portato il nome del Palazzolo sempre più in alto e che hanno visto come protagonista Stefano Boncaldo, giovane di belle speranze che, di sicuro, molto presto farà parlare di sé. Accompagnato dal direttore generale della società iblea, Gigi Calabrese, il terzino classe 1999 di proprietà del Palazzolo e del Siracusa ha svolto due intense giornate di allenamento sul campo del Benevento calcio village, per una delle migliori squadre del campionato di serie B.

La società campana, del resto, seguiva da tempo il giovane terzino, che, come hanno avuto modo di vedere anche numerosi addetti ai lavori, sta facendo un grandissimo campionato con la maglia gialloverde Anche per questo motivo, approfittando della pausa “forzata” di due settimane del campionato d’Eccellenza, lo staff della Primavera della società campana ha voluto vederlo all’opera. E se inizialmente doveva essere visionato esclusivamente dal tecnico della Primavera Giovanni Ignoffo (ex del Siracusa), ieri, invece, è arrivata una gradita sorpresa per il giovane, il quale, oltre a saper difendere, quest’anno sta davvero dimostrando tutte le sue qualità proponendosi spesso al cross e riuscendo anche a saltare l’avversario (doti esaltate dal modulo utilizzato dal tecnico Pippo Strano nel Palazzolo): Boncaldo, infatti, si è allenato anche con la prima squadra ben distinguendosi nonostante in campo insieme a lui ci fossero tantissimi grandi giocatori, e, alla fine, ha ricevuto i complimenti da parte dell’intero staff beneventano.

Torniamo a casa dopo aver vissuto delle giornate molto belle e, per il nostro calciatore, davvero positive” ha sottolineato questa mattina, al suo ritorno dalla Campania, il digì del Palazzolo Calabrese. Momenti di crescita importanti che fanno ben sperare non solo per il futuro del talentuoso Stefano Boncaldo, che si è detto soddisfatto per l’esperienza vissuta ed oggi tornerà ad allenarsi allo “Scrofani Salustro”, ma anche per la stessa società iblea, che, in virtù del lavoro progettuale sostenuto negli ultimi anni dal patron Graziano Cutrufo nel settore giovanile e non solo, comincia a a far parlare di sé anche a livello nazionale.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: