ULTIM'ORA

S.C. Palazzolo, sabato il derby con il Rosolini, Cutrufo: “vincere”


_patron_del_palazzolo_graziano_cutrufo - siracusatimesNew Palazzolo Acreide: il derby casalingo col Rosolini apre, sabato pomeriggio, il campionato 2016-2017 del Palazzolo, che, dopo essersi rinforzato ed aver mantenuto l’ossatura della scorsa stagione riconfermando, su tutti, il tecnico Pippo Strano, punta senza mezzi termini a raggiungere un buon piazzamento in chiave play-off, e, perché no, a poter sognare in grande. “Tutti quest’anno, vista l’assenza, almeno sulla carta, di una protagonista indiscussa in grado di ammazzare il campionato, – ha spiegato l’allenatore etneo del Palazzolo parlando dell’inizio ormai imminente del torneo – proveranno ad arrivare in alto, e, ne sono certo, sarà una bellissima battaglia. Noi, forti della programmazione societaria e degli acquisti effettuati, – ha aggiunto – sappiamo di poter dire la nostra anche se, alla fine, sarà il campo a dare il giusto responso. L’importante è farci subito trovare pronti, a cominciare dal delicatissimo impegno di sabato”.

Quello con il Rosolini, oltre a rappresentare il primo vero appuntamento di un certo rilievo della nuova stagione, sarà anche un derby molto particolare per il Palazzolo, vista la presenza, nella formazione avversaria, di numerosi “ex”. Ma, oltre al tecnico, anche il patron Graziano Cutrufo mostra un certo ottimismo ed un’immensa fiducia nei confronti della sua squadra, facendo riferimento, in particolare, ai nuovi giocatori arrivati in terra iblea con tanta voglia di far bene.

“Dopo le belle vittorie ottenute in Coppa Italia, – tiene a sottolineare il presidente Cutrufo – vogliamo assolutamente iniziare col piede giusto anche questo campionato. L’intento non può che essere quello di partire forte, e, a mio avviso, abbiamo costruito un grande gruppo che, grazie a degli innesti mirati, ci fa ben sperare e ci consente di non porci alcun limite. Molti addetti ai lavori ci danno tra le favorite, anche se, in realtà, – ha aggiunto – sono tante le squadre ben attrezzate. Il nostro motto, però, sarà sempre quello di vincere e per far ciò – conclude il patron della società iblea – serve l’aiuto del pubblico, che mi auguro possa giungere in massa già sabato pomeriggio al fine di sostenere i colori gialloverdi”.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: