ULTIM'ORA

S.C. Palazzolo: la squadra al lavoro in vista del match contro il Giarre. Concialdi “siamo sulla buona strada”


concialdi-e-calabrese-in-azione

News Palazzolo: “nelle prime due gare di campionato abbiamo raccolto decisamente meno rispetto a quanto seminato ma la strada da percorrere è ancora lunga e siamo certi che con la prestazione di Milazzo abbiamo trovato i meccanismi che ci porteranno ad una crescita continua e, soprattutto, ad ottenere i risultati”. E’ il centrocampista gialloverde Piero Concialdi, che domenica, a Milazzo, è stato uno dei migliori in campo, a tracciare il cammino del Palazzolo in vista della gara valida per la terza giornata di campionato che sabato pomeriggio, allo “Scrofani Salustro” di via Campailla, vedrà la formazione di Pippo Strano affrontare il Giarre.

“Stiamo lavorando bene, – spiega il giocatore – e, nonostante le assenze, domenica scorsa abbiamo dimostrato di saper imporre il nostro gioco anche in un campo difficilissimo creando tante occasioni. A Milazzo, alla fine, è arrivato solamente un punto ma sabato, col Giarre, serve assolutamente vincere. Se non otteniamo questi tre punti non abbiamo fatto nulla. Bisogna continuare sulla strada intrapresa domenica scorsa anche se sappiamo che ogni gara per noi sarà una battaglia perché tutte le avversarie ci aspettano e lottano con il coltello fra i denti. Tuttavia, se scendiamo in campo con la giusta mentalità e con la cattiveria che serve applicando ciò che ci viene quotidianamente impartito dal mister, difficilmente possiamo sbagliare”.

Lapidarie anche le dichiarazioni dell’antivigilia del capitano del Palazzolo, Gigi Calabrese, il quale, parlando della gara di sabato, immagina un solo risultato possibile, la vittoria. “Guardare la classifica, in questo momento della stagione, serve a poco, – ha sottolineato  – bisogna lavorare duramente e cercare di trarre il massimo da ogni partita”.

La squadra si allenerà allo “Scrofani Salustro” anche oggi pomeriggio. Domani sosterrà la tradizionale rifinitura del venerdì che contraddistingue gli impegni casalinghi.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: