ULTIM'ORA

S.C. Palazzolo: domani match contro l’Acireale. Luca Filicetti: “nessuna paura”


Filicetti e Calabrese durante la gara con il Sant'AgataNews Palazzolo: cresce l’attesa per la gara di domani del “Tupparello”, che vedrà il Palazzolo esibirsi nello stesso prestigioso palcoscenico che lo scorso anno lo vide uscire vincitore per 1 a 0. A differenza della passata stagione, però, la lunghissima rimonta della formazione guidata Pippo Strano passa proprio dalla sfida di Acireale: nel caso di vittoria, infatti, i gialloverdi potrebbero operare il sorpasso nei confronti degli acesi in una giornata che vede sfidarsi anche Sant’Agata e Milazzo.

Il Palazzolo dovrà fare a meno di Davide Baiocco e di Fabio Messina, ma la squadra darà il massimo per centrare un altro traguardo importante ai fini della lotta al titolo. Per l’occasione, poi, la formazione iblea sarà seguita da più di cento tifosi visto che in poche ore il pullman messo a disposizione dalla società è stato riempito e molta gente raggiungerà Acireale in auto.

“Quella di domani è una gara da tripla ma noi vogliamo vincere – ha detto il patron Graziano Cutrufo al termine della rifinitura di stamattina, che si è svolta in via Lazio, a Siracusa – e a fare la differenza, in una sfida che si preannuncia molto equilibrata, potrebbero essere proprio gli under, che quest’anno sono stati la nostra forza”.

“Rispettiamo tutte le avversarie – ha invece sottolineato Luca Filicetti – ma non abbiamo paura di nessuno. L’abbiamo preparata molto bene così come facciamo ogni settimana ma sappiamo che quella con l’Acireale è una gara che vale davvero tanto. Siamo reduci da una serie di risultati positivi che ci hanno permesso di risalire la classifica e se vogliamo davvero arrivare in alto e agganciare la vetta serve fare risultato”.

“L’augurio è che sia anzitutto una splendida giornata di sport, – ha ricordato il difensore del Palazzolo Massimo Nobile– ed in ogni caso, dopo Acireale, ci  sono altre dieci gare da non sottovalutare, per noi come per le altre formazioni che ambiscono a vincere il campionato”.

La gara, che prenderà il via alle 15, è valida per la quinta giornata di ritorno e sarà diretta dal fischietto di Lucca Michele Baschieri con collaborazione degli assistenti di linea agrigentini Davide Mongiovì e Marco Campanella.

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: