ULTIM'ORA

S.C. Palazzolo: domani i gialloverdi incontrano la capolista Sant’Agata


alfio-chiavaro-in-azione-nella-gara-di-coppa-vinta-dai-gialloverdi-ad-avola

News Palazzolo: i gialloverdi di Pippo Strano, oggi pomeriggio partiranno in ritiro in modo da poter affrontare al meglio la gara in programma domani con l’attuale capolista a punteggio pieno del campionato d’Eccellenza. Un risultato positivo permetterebbe alla squadra di affrontare in maniera diversa anche la gara successiva, quella in programma il prossimo fine settimana con l’Acireale.

Il match di domani, che è valido per la quarta giornata del girone B d’Eccellenza, prenderà il via alle 15,30 e sarà diretta dal fischietto barese Valerio Vogliacco, che si avvarrà della collaborazione degli assistenti di linea Pietro Anile di Acireale e Dario Testai di Catania. Unici assenti tra le file dei gialloverdi, oltre allo squalificato Mattia Latino, i centrocampisti Peppe Grasso e Simone Figura, che sono ancora acciaccati ed in fase di recupero dai rispettivi infortuni.

“Ma prima dobbiamo fare il possibile per vincere a Sant’Agata, – sottolinea il difensore gialloverde Alfio Chiavaro – visto che si tratta di una squadra ben attrezzata per la categoria e che, tra campionato e Coppa, è ancora imbattuta. Ha dei giocatori importanti e non sarà facile batterli sul loro terreno di gioco. La gara di domani, però, rappresenta per un crocevia fondamentale. Vincendo, infatti, andremmo ad affrontare l’Acireale con un’altra prospettiva,e, nonostante sia ancora è molto presto, anche la classifica sarebbe ben diversa. I campionati, comunque, non si vincono soltanto con gli scontri diretti, ma con la continuità dei risultati e battendo anche le squadre piccole. Noi ci stiamo amalgamando e si vede che la squadra è partita da una base molto solida avendo mantenuto l’ossatura della passata stagione. Gli innesti, poi,sono stati tutti funzionali e pian piano stiamo acquisendo la consapevolezza dei nostri mezzi. La società, dal canto suo, non sta lasciando nulla d’intentato e ci ha messo, anche in occasione di questa lunga trasferta, nelle condizioni migliori. Ho girato molto fino ad oggi e nel calcio è sempre più difficile trovare delle realtà così ben organizzate come a Palazzolo. Per questo non possiamo che essere grati al direttore Gigi Calabrese e al patron Graziano Cutrufo. Siamo noi calciatori, adesso, ad avere l’obbligo morale di non deluderechi ci ha dato la sua fiducia”.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: