ULTIM'ORA

S.C. Palazzolo campione provinciale: “Pappalardo para su Sgroi, poi per i gialloverdi inizia la festa”


News: gara dalle mille emozioni, allo “Scrofani Salustro”, dove nel tardo pomeriggio di ieri è andato in scena l’atto finale di una splendida stagione per gli Allievi del Palazzolo, che, battendo 7-6 il Città di Lentini dopo i calci di rigore, si sono laureati campioni provinciali.

Per la formazione palazzolese, avanti 2 a 0 in virtù delle reti messe a segno alla mezz’ora da Di Domenico (colpo di testa su respinta corta del portiere lentinese Salzano) ed in avvio di ripresa da Nicotra (autore di una conclusione vincente al termine di un’azione tambureggiante), la vittoria sembrava ormai vicinissima, anche se, dopo il gol di Sgroi che al 25′ del secondo tempo ha riaperto le sorti dell’incontro, a pochi minuti dal triplice fischio finale è arrivata la beffa per il Palazzolo, che stava controllando molto bene e che, nell’unica vera occasione creata dagli avversari, andati in rete dopo una combinazione rapida conclusa dal pallonetto vincente di Di Guardo, hanno subito il gol del pareggio. A quel punto sarebbe potuto succedere di tutto ma il fischio del direttore di gara ha sancito che il titolo di campioni provinciali, quest’anno, si sarebbe dovuto decidere ai calci di rigore.

E dagli undici metri i gialloverdi iblei sono stati precisissimi segnando tutti e cinque i tiri dal dischetto con Faraci, Vitolo, Magro, Liistro e Di Domenico, che grazie alla parata precedente del portiere Pappalardo su Sgroi, con la sua seconda rete di giornata ha potuto scatenare la grande festa del Palazzolo. Felicissimi, a fine gara, sia i componenti dello staff del settore giovanile che i tecnici, i dirigenti ed il patron Graziano Cutrufo, il quale non ha potuto seguire da vicino la gara per motivi di lavoro, ma che, in serata, si è complimentato con i suoi ragazzi. Un successo, questo, che per il Palazzolo è l’ennesimo di una stagione da ricordare e che resterà negli annali.

 

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: