ULTIM'ORA

Rosolini, sorpreso mentre spacciava alla villa comunale: arrestato un 41enne


Abdellatif-Rguibi-carabinieri-siracusa-timesNews Rosolini: nel corso della giornata di ieri, i Carabinieri di Noto hanno intensificato i controlli sul territorio del comune di Rosolini e, raccogliendo e sviluppando le segnalazioni di diversi residenti che hanno riferito di insoliti via vai di persone in determinate zone della città, hanno organizzato un mirato servizio impiegando militari in uniforme e personale in abiti civili, ponendo in essere una serie di perquisizioni finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti.

In particolare, nel corso della tarda serata i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R.M. hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Rguibi Abdellatif, cittadino marocchino classe 1975 da anni stabilmente residente in Italia.

I militari, nello specifico, transitando nei pressi della villa comunale di Rosolini, hanno notato l’uomo che, con fare circospetto, si avvicinava ad un giovane passandogli qualcosa. I militari, pertanto, sono immediatamente intervenuti bloccando il Rguibi che avrebbe fatto cadere a terra un pacchetto di sigarette al cui interno i carabinieri hanno rinvenuto 11 frammenti di hashish dal peso complessivo di circa 10 grammi, pronti alla vendita. Procedendo alla perquisizione dell’abitazione dell’uomo è stato possibile rinvenire un ulteriore frammento di stupefacente dal peso di circa 20 grammi.

Lo stupefacente è stato sequestrato mentre Abdellatif Rguibi, dopo le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e successivamente tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: