ULTIM'ORA

Rosolini, ruba il portafogli di un dipendente comunale e usa il bancomat per fare acquisti: arrestato per furto aggravato e indebito utilizzo di carte di pagamento


indebito utilizzo bancomat rosolini siracusa times

News Rosolini: nel corso della mattinata di ieri i Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato ed indebito utilizzo di carte di pagamento Michele Emmolo, classe 1991, già noto alle forze dell’ordine in quanto gravato da precedenti di polizia.

Il giovane, alle ore 09:00 circa, approfittando del numeroso afflusso di persone presso gli uffici comunali di Via Masaniello, si è introdotto nell’ufficio del responsabile delle risorse umane del comune impossessandosi del telefono cellulare e del portafogli di quest’ultimo che, nel frattempo, si era allontanato per sbrigare una pratica nella stanza accanto lasciando incustodita la propria giacca. Resosi conto del furto, il dipendente comunale ha immediatamente avvisato i Carabinieri i quali, dopo aver posto in essere le attività info-investigative del caso, hanno identificato l’autore del furto rintracciandolo poco dopo mentre usciva da un negozio di abbigliamento con degli acquisti appena effettuati utilizzando proprio una carta bancomat di proprietà della vittima. Circa 100 euro il valore della merce acquistata.

La successiva perquisizione personale ha consentito di rivenire il telefono cellulare nonché altre due carte di pagamento di proprietà del dipendente comunale. Il portafogli, con all’interno i documenti d’identità, è stato rinvenuto nei pressi del Comune dove era stato gettato dallo stesso rapinatore.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: