ULTIM'ORA

Rosolini, estorceva denaro minacciando le proprie vittime e presentando false fatture: ai domiciliari un 57enne


News Rosolini: nel corso della giornata di ieri venerdì 3 novembre, i Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno tratto in arresto in flagranza del reato di estorsione, truffa e falsità in scrittura privata G. F., classe 1960, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia Nel corso del pomeriggio infatti l’uomo, richiedeva alle vittime, mediante minacce, anche di morte, circa 30000,00€ presentando delle fatture false per ingenerare in loro il timore di un copioso danno economico.

Non era nuovo a queste procedure, il Frasca, già tratto in arresto per gli stessi reati solo due anni fa, e che nel frattempo era riuscito ad intascare la somma richiesta quasi per intero: la vittima aveva infatti dato fondo ai risparmi di una vita, intimorita dalle minacce dell’aguzzino.

In considerazione di quanto accaduto l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e, espletate le formalità di rito, tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: