ULTIM'ORA

Rosolini, deve espiare 5 anni e 2 mesi di reclusione per reati contro il patrimonio: in manette un 23enne marocchino


Essebane Abdelmajid, cl. 1993

News Rosolini: ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Rosolini hanno tratto in arresto in ottemperanza ad un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti nei confronti di condannato in detenzione domiciliare emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa ESSEBANE Abdelmajid, cittadino marocchino classe 1993, da anni stabilmente dimorante in Italia, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia, attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

L’uomo deve espiare la pena detentiva residua di 5 anni e 2 mesi di reclusione per vari reati contro il patrimonio, tra cui furto in abitazione e rapina, commessi tra il 2011 ed il 2014 nelle provincie di Siracusa e Ragusa. Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato associato presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: