ULTIM'ORA

Rosolini, 38enne finisce in carcere: era stato denunciato per furto di energia elettrica


nigito-antonino-cl-1978News Rosolini: nel corso della giornata di ieri, i Carabinieri  hanno tratto in arresto, in ottemperanza al provvedimento di sospensione provvisoria dell’affidamento al servizio sociale con conseguente carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa, Nigito Antonino, classe 1978.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia ed attualmente sottoposto alla misura alternativa alla detenzione dell’affidamento in prova ai servizi sociali, in occasione di un controllo svolto presso la sua abitazione dai Carabinieri di Rosolini unitamente a personale specializzato ENEL, era stato denunciato a piede libero all’Autorità giudiziaria per il reato di furto aggravato di energia elettrica in quanto era stata riscontrata la presenza di un allaccio abusivo tra il proprio impianto elettrico domestico e la rete pubblica. Configurandosi tale condotta come una violazione grave della misura alternativa alla detenzione cui era sottoposto, Nigito Antonino è stato tratto in arresto e, espletate le formalità di rito, associato presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: