ULTIM'ORA

Rivelazioni scioccanti dei naufraghi sopravvissuti: oltre 200 morti e un gommone ancora disperso


rsz_strage-lampedusa

News Sicilia: sarebbero oltre 200 i morti nel naufragio di due gommoni avvenuto (leggi qui) due giorni fa davanti alle coste libiche. Queste terribili informazioni sono state rivelate dai 9 superstiti raccolti da un mercantile italiano e giunti stamane a Lampedusa con una motovedetta della Guardia Costiera. In realtà sarebbero quattro i barconi partiti dalle coste nordafricane, uno con 105 migranti (27 dei quali sono poi morti per assideramento) poi soccorso da due mercantili; altri due gommoni con 105 e 107 profughi sono stati invece capovolti dal mare in tempesta e nove superstiti sono stati raccolti da un rimorchiatore. Del quarto gommone, con un altro centinaio di migranti, non si hanno notizie.

I sopravvissuti, originari del Mali e del Senegal, erano in 2 su un gommone e in 7 sull’altro; uno di loro è un minore.

Alle operazioni di soccorso e di ricerca dei dispersi stanno partecipando le motovedette della Guardia Costiera, che hanno sfidato il mare Forza 8 per raggiungere la zona del disastro e trasferire a Lampedusa i sopravvissuti, oltre a un aereo Atr 42 dello stesso corpo.

La Guardia Costiera, che negli ultimi due giorni ha partecipato con grande impegno e spirito di abnegazione alle operazioni di soccorso che si sono svolte al limite delle acque libiche, sta valutando il racconto dei nove superstiti.

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: