ULTIM'ORA

Sanità, Vinciullo: “le rianimazioni di Avola e Lentini non sono in discussione”


ospedale-lentini-siracusa-timesNews: “pur rispettando le dichiarazioni relative alle rianimazioni di Lentini e di Avola, ne dissento totalmente e ritengo che le due importanti divisioni ospedaliere non sono assolutamente in discussione”. Lo dichiara l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS. “Vorrei ricordare che l’ASP di Siracusa è l’unica che si è adeguata immediatamente alla “Balduzzi”, con tutto ciò che comportava e comporta in termini di sacrifici per tutta la provincia di Siracusa”.

Nello stesso tempo, ha proseguito l’On. Vinciullo, siamo dentro i limiti del D.M. 70/16 per cui non si comprendono le preoccupazioni emerse in questi giorni. Dall’esame che l’Assessorato riterrà di fare del nostro piano, non potrà non emergere la fondatezza delle mie affermazioni e la assoluta impossibilità per l’Assessorato e per il Ministero di intervenire con ulteriori tagli e con ulteriori imposizioni che, se fatte, andrebbero a violare la legge attualmente vigente. Quanto alle rianimazioni, ricordo che alla Provincia di Siracusa toccano 24 posti letto e, di conseguenza, non possono essere tutti allocati nell’ospedale di Siracusa”.

“Pertanto, sono un diritto certo e non discutibile i 6 posti letti ad Avola, i 6 posti letto a Lentini e i rimanenti nella citta di Siracusa.Quindi – ha concluso l’On. Vinciullo –  non solo non possiamo essere oggetto di riduzione di posti letto, perché ampiamente nei limiti previsti dalla legge, ma siamo noi a chiedere all’Assessorato di autorizzarci entro l’anno a mettere a bando il concorso per assicurare gli organici che consentiranno l’apertura delle rianimazioni di Avola e di Lentini”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: