ULTIM'ORA

Rifiuti, firmata l’ordinanza: obbligatorio differenziare e “porta a porta” per carta e cartone


 

EMERGENZA RIFIUTI - SIRACUSATIMESNews Siracusa: il sindaco, Giancarlo Garozzo, ha firmato stasera l’ordinanza che rende obbligatoria la selezione differenziata dei rifiuti e introduce la raccolta porta a porta di carta e cartone come risposta all’emergenza determinata dalla riduzione del quantitativo concesso per il conferimento in discarica. Le nuove misure sono state prese sulla scorta dell’ordinanza del presidente della Regione, emessa venerdì scorso, che assegna ai sindaci poteri straordinari proprio per far fronte alla situazione eccezionale che si è venuta a creare (LEGGI QUI).

Il provvedimento prevede il servizio porta a porta per carta e cartone, la frazione più pesante tra quelle differenziabili, divieto di abbandonare i sacchetti fuori dai cassonetti e di depositare nei contenitori stradali gli sfalci di potature, che vanno portati ai centri di raccolta.

Nei prossimi giorni una campagna di sensibilizzazione su come smaltire correttamente i rifiuti per poi potenziare le squadre di polizia municipale per colpire i trasgressori. A queste misure nei prossimi giorni si aggiungerà quella che introdurrà gli sconti sulla Tari a quanti porteranno i rifiuti differenziabili e ingombranti direttamente ai centri comunali di raccolta di via Elorina e contrada Targia, che saranno attrezzati con bilance e sistemi di registrazione dei quantitativi conferiti da ciascun utente. L’obiettivo è di riuscire ad avvicinarsi alle 170 tonnellate di rifiuto giornaliere da portare alla discarica di Coda Volpe concesse dalla Regione al Comune.

“Sono misure – afferma Garozzo – che possiamo introdurre solo grazie al poteri straordinari assegnati a sindaci.  La città è chiamata a rispondere a una situazione di emergenza e per questo chiedo un impegno corale degno della nostra comunità. La situazione ci obbliga ad adottare ogni iniziativa che elimini i disagi già creati e scongiurare quelli prossimi. Già nel 2014 avevamo adottato tutti gli atti per l’avvio del nuovo servizio. In attesa che la commissione nominata dall’UREGA chiuda la gara per la gestione dei rifiuti urbani, serve il massimo sforzo dell’Amministrazione e dei cittadini per rispondere all’emergenza degli ultimi 10 giorni.

“Ho disposto con ordinanza – prosegue il sindaco Garozzo – l’obbligo immediato di effettuare la differenziata. L’altra scommessa è di approfittare di questo momento eccezionale per accelerare l’installazione del sistema di pesatura della differenziata al fine di consentire le riduzione della Tari ai cittadini che conferiranno nei i centri di raccolta. Purtroppo il periodo estivo non ci sta aiutando nel reperimento delle attrezzature”.

“È stato istituito – conclude il sindaco Garozzo – il servizio porta a porta per carta e cartone nel centro urbano, le periferie e Belvedere e nei prossimi giorni verranno comunicati i calendari di raccolta. Nelle contrade marine e di campagna il conferimento della carta e del cartone potrà essere effettuato nei cassonetti stradali che saranno aumentati. Rimane immutato il sistema di conferimento e di raccolta a Cassibile, già servita dal porta a porta, e a Ortigia”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: