ULTIM'ORA

Real Siracusa: vittoria per gli Allievi e i Giovanissimi


festa real allievi regionali siracusa times

News Siracusa: Montagno inventa, Maieli concretizza. La vittoria del Real Siracusa porta la firma dei due attaccanti, capaci di fare il bello e il cattivo tempo in una partita spigolosa e giocata su un campo, il “Di Natale”, ai limiti della praticabilità.

Il tecnico del Real, Danilo Gallo, inserisce Latina dal primo minuto, mentre Bonanno gioca largo a sinistra sulla linea dei centrocampisti, sganciandosi spesso in avanti e trasformando il 4-4-2 iniziale in un più offensivo 4-3-3.

A fare la partita sin dall’avvio è la squadra ospite che, al 13’, costruisce la prima palla gol. Montagno si libera sulla sinistra e lascia partire un diagonale che, da posizione defilata, termina fuori di poco. Al 20’ il gol: Il numero 7 biancorosso riceve palla dalle retrovie, la protegge e la deposita, con un lancio millimetrico, sui piedi dell’accorrente Maieli, che resiste alla carica di un difensore, chiama il portiere all’uscita e lo batte con un perfido pallonetto. Il Real insiste e al 25’ Bonanno di testa per poco non inquadra la porta. L’Hellenika soffre, ma riesce a limitare i danni in un primo tempo dominato dagli ospiti.

Nella ripresa il Real attacca alla ricerca del secondo gol e se lo divora al 2’ con Montagno che, da buona posizione, non trova la porta dopo la corta respinta di Campisi sul tiro di Riela. Un minuto dopo, l’unica vera palla gol per i padroni di casa ma Genovese è bravissimo sulla conclusione di Intagliata ed in tuffo devia in angolo. All’11 Maieli viene espulso per doppia ammonizione, ma i locali non ne approfittano. Anzi, calano vistosamente e rischiano a più riprese di subire la seconda marcatura. Montagno serve in verticale Bonanno, che calcia a lato in diagonale.

Al 24’ è Guerci a sciupare una buona opportunità. Clamorosa, poi, quella capitata al 27’ a Bellaera, che se ne va centralmente e dal limite, calcia forte e preciso, trovando la respinta del palo. Nel finale l’Hellenika prova in qualche modo a raggiungere il pari, non creando però mai i presupposti per la segnatura. Festeggia il Real per un successo più che meritato.

Nel campionato Giovanissimi Regionali, goleada dei ragazzi di Bellaera, che hanno sconfitto 7-0 il Per Scicli. Partita senza storia a causa del netto divario tecnico tra le due compagini. Al 7’ Latina sblocca il risultato con un bel sinistro dai 16 metri. Al quarto d’ora raddoppia De Grande. Dieci minuti dopo tris aretuseo con Midolo che spiazza Gianni su rigore. Prima dell’intervallo Veneziano sigla il poker. Nella ripresa vanno in gol Zito, Midolo e Ortisi. Aretusei a quota 6 punti in classifica: due vittorie interne, altrettante sconfitte esterne.

Hellenika 0
Real Siracusa 1

Hellenika: Campisi L., Licata (34’ st Sapienza), De Grande, Anfuso, Campisi A., Baffo, Carpinteri, Scuderi (11’ st Abela), Caruso, Intagliata, Di Natale. All. Palestro
Real Siracusa: Genovese, Russo, Pluchino, Zammitti, Riela, Latina (31’ st Quadarella), Montagno (17’ st Bellaera), Guerci (30’ st Nigro), Maieli, Bonanno (21’ st Iacono), Calleri. All. Gallo.

Rete: 20’ pt Maieli

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: