ULTIM'ORA

Real Siracusa: gli Allievi soffrono ma battono lo Junior Vittoria. Successo per i Giovanissimi contro il Fair Play Uliveto


real siracusa Siracusa Times

News Siracusa: tre gol, tre espulsioni, nove ammonizioni e 7 minuti di recupero. Gara al cardiopalma tra Real Siracusa e Junior Vittoria sul green di via Lazio. Ha vinto, la squadra di casa, che si è riscattata dopo il ko di martedì scorso sul campo dell’Atletico Vittoria e si è riappropriata della vetta della classifica del girone E del campionato Allievi Regionali.

A fare la gara sin dall’inizio è la compagine aretusea. Al 15’ Riela di testa non inquadra la porta e qualche minuto dopo, su cross di Bonanno, la sfera attraversa l’area piccola senza che nessun giocatore del Real riesca a deviare in rete. Alla mezz’ora, Montagno, servito in verticale, si presenta solo davanti a Salerno, bravo a chiudergli lo specchio della porta in uscita. Un minuto dopo, l’attaccante si fa perdonare, anche se gran parte del merito della rete che porta in vantaggio il Real è di Iacono. Dopo aver rubato palla a centrocampo ad un avversario, se ne va in progressione sulla destra, saltando giocatori come birilli e servendo al compagno una palla che chiede solo di essere spinta in fondo al sacco. Gol bello e importante per i locali, che chiudono in vantaggio il primo tempo.

Nella ripresa, dopo una punizione di Iacono respinta da Salerno, il Real sfiora il raddoppio con Maieli che, ben servito da Montagno, tira in diagonale, sfiorando il palo di destra. Gioca bene la squadra siracusana, che impegna il portiere avversario due volte con Bellaera, il quale, nella seconda occasione, servito in verticale dall’ottimo Guerci, non riesce a superare l’attento portiere avversario. Il gol arriva al 21’: Guerci se ne va sulla destra e scarica su Bonanno, che prolunga per Maieli, che prende la mira e trova l’angolino basso. Sembra fatta, ma due minuti dopo gli ospiti riaprono i giochi con il gol di Giordanella. A questo punto, subentra la paura nei giocatori di casa, che cercano di tenere a distanza gli avversari, rischiando poco sino agli ultimi minuti, quando perdono Calleri per doppia ammonizione. L’assedio finale dello Junior produce una serie di tentativi di Marino, Scollo e Nicosia, ai quali dice no l’ottimo Genovese, autore di almeno tre parate strepitose nel tempo di recupero. L’arbitro espelle, ad una manciata di secondi dalla fine, prima Marino e poi Giudice per proteste. Lo Junior resta in 9 e si arrende ad un Real che, solo nei 7 minuti di recupero, ha rischiato di vanificare una gara quasi perfetta.

Nel campionato Giovanissimi Regionali vittoria esterna per i ragazzi di Gianni Bellaera, 1-0, sul campo del Fair Play Uliveto. Riscatta così la sconfitta interna di martedì pomeriggio contro lo Junior Vittoria.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: