ULTIM'ORA

Priolo. Progetto fotovoltaico Eni, la risposta del consigliere Carucci ai colleghi Scarinci, Valenti e Bonafede


News: il progetto “Fotovoltaico Eni” fa ancora discutere i consiglieri del Comune di Priolo Gargallo. A seguito delle ultime dichiarazioni rilasciate alla stampa da Beniamino Scarinci, Giusi Valenti e Yuri Bonafede, interviene il consigliere Pietro Carucci: “Non vi è dubbio che i miei colleghi consiglieri presi dalla difesa d’ufficio ad oltranza dimenticano o non conoscono il regolamento comunale”.

“Nessun consiglio comunale  – prosegue Carucci dichiarando – con conseguente ordine del giorno in oggetto  è stato mai convocato. Se i miei colleghi dovessero riferirsi all’ultimo consiglio hanno preso un grande scivolone; dal verbale ufficiale non si evince nessun riferimento in merito, inoltre faccio presente a loro e al Sindaco che le regole e le leggi esistono e vanno rispettate in quanto non  stanno  gestendo le loro vite private.  Rimango  – conclude – soddisfatto del fatto che anche altri consiglieri comunali condividono che va fatta chiarezza convocando un  consiglio comunale ufficiale come prevede il regolamento comunale e la legge regionale”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: