ULTIM'ORA

Priolo, Futuredem: scuole con lavagne digitali, condizionatori e tende ma gli edifici non sono a norma


Pineta scuola siracusa times

News Priolo: il portavoce di Futuredem Priolo, Giucastro Giuseppe, risponde con una nota all’amministrazione comunale di Priolo sulla modernizzazione delle strutture scolastiche locali (LEGGI QUI)

“Cara amministrazione, apprendo con molta delusione la scelta di dotare le scuole di Priolo di condizionatori e di tende da sole. Noi di Futuredem – si legge nella nota –  abbiamo effettuato una piccola ricerca e un piccolo studio sull’edilizia scolastica di Priolo e ci siamo resi conto che le strutture esistenti necessitano di interventi strutturali per l’adeguamento sismico. Sappiamo benissimo che il nostro territorio é altamente a rischio (sia sismico che industriale). Sappiamo anche che in particolare una scuola di Priolo non è dotata del certificato di prevenzione antincendio”.

“Chiediamo – continua la nota – che nell’immediato venga avviata la procedura per l’inizio dei lavori, che sono già stati inseriti nel piano triennale per le opere pubbliche. Riteniamo che sia necessario alzare la prevenzione nei confronti di edifici strategici, come quelli scolastici. La storia italiana ha già avuto precedenti tragici”.

“Moltissime scuole italiane risultano sprovviste –  prosegue Giucastro – anche del certificato di agibilità e collaudo statico. Chiediamo, pertanto, all’amministrazione di rispondere a questi temi.

Gli edifici scolastici di Priolo sono conformi alle ultime normative vigenti? Rispondono alla normativa del 1981? Tutte le strutture hanno il certificato antincendio? Il certificato di agibilità e collaudi statici? O alcune non rispondono proprio a tali requisiti?

“Non vogliamo creare allarme, ma – conclude Giucastro – vogliamo sicuramente andare fino in fondo alla vicenda. Inoltre, riteniamo la scelta di montare climatizzatori molto insensata dato che in alcuni edifici sono previsti miglioramenti sia energetici che termici”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: