ULTIM'ORA

Priolo Gargallo: dal primo marzo inizio attività fermata ISAB. Manutenzione, sicurezza e investimenti


rsz_maxresdefault
News Siracusa: inizerà da giorno 1 marzo 2015 la fermata generale degli impianti Isab. Un’operazione che rientra nelle attività di manutenzione normalmente pianificate e nel corso della quale saranno realizzati, non solo interventi di manutenzione ma anche investimenti, con la costruzione di nuovi impianti.
Nei 47 giorni di lavori previsti saranno impiegati mediamente 2.500 unità, con punte di 3.000. Isab metterà in campo risorse pari a 66 milioni di euro per le attività di manutenzione e altri 88 milioni per attività di investimento. La previsione di spesa per lavori e servizi è di 104 milioni.
La fermata generale riguarda in particolare gli impianti sud e viene organizzata per garantire l’efficenza della raffineria a pieno regime di lavoro. Verranno, inoltre, eseguite le ispezioni previste per legge (che richiedono gli impianti fermi) e le modifiche per migliorare la sicurezza.
L’ultima fermata generale risale al 2011 mentre si programma già la prossima, prevista per il 2020.
Nell’occasione di questa fermata, verranno realizzate nuove costruzioni. Nello specifico si provvederà alla riconversione del GT1 a metano, la modifica degli interni delle colonne Vacuum e Debuta, il miglioramento dell’efficienza del forno Reforming, la sostituzione del forno Gofiner, la sostituzione di apparecchiature e linee di processo e il miglioramento ambientale del sistema di trattamento biologico.
© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: