ULTIM'ORA

Priolo, fuga in motorino per le vie cittadine: arrestato un 19enne


Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

News Priolo: nel primo pomeriggio di ieri gli Agenti della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di P.S. di Priolo Gargallo, mentre percorrevano Via Quasimodo avrebbero deciso di controllare Gattuso Augusto, priolese classe ’97 già noto alle forze di polizia come persona dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti, che viaggiava a bordo di un ciclomotore Aprilia Scarabeo di colore nero.

All’Alt della Polizia, però, il Gattuso non si sarebbe fermato ed avrebbe proseguito la sua marcia a forte velocità imboccando in controsenso la via Bondifè, non curandosi dei pedoni e dei veicoli che sopraggiungevano. Dopo un inseguimento per le vie cittadine, il fuggitivo avrebbe abbandonato il mezzo per allontanarsi a piedi, facendo perdere momentaneamente le sue tracce.

Alle ore 14.00 circa, infine, il Gattuso ha deciso di presentarsi presso gli Uffici del Commissariato in compagnia del suo avvocato di fiducia. Il giovane veniva tratto in arresto per i reati di resistenza, violenza a pubblico ufficiale e per la pericolosità e gravità dei fatti posti in essere durante la fuga.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: