ULTIM'ORA

Priolo. Controlli serrati dei Carabinieri negli autobus: arrestato e rimesso in libertà un pusher 20enne


News Priolo: continuano i risultati operativi derivanti dall’intensificazione dell’attività di prevenzione e di contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti, ricompresa nel più ampio progetto “Uniamoci contro le droghe!”, promosso dal Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Provinciale e gli istituti scolastici della Provincia. Nelle ultime ore infatti, i numerosi controlli hanno portato all’arresto di un giovane priolese per spaccio. I Carabinieri della Stazione di Priolo Gargallo congiuntamente e con la collaborazione delle unità cinofili della Compagnia della Guardia di Finanza di Siracusa, hanno proceduto al controllo di alcuni autobus di linea che effettuano il servizio scuole da e per la frazione siracusana per prevenire e contrastare l’uso e lo spaccio di droghe a bordo dei mezzi di trasporto pubblico.

I militari dell’Arma durante il controllo hanno immediatamente notato l’atteggiamento sospetto di uno degli studenti e quindi hanno deciso di approfondire gli accertamenti. Il controllo ha consentito di rinvenire sulla persona di L.R., studente priolese ventenne, otto dosi di sostanza stupefacente di tipo marijuana. Inoltre da un ulteriore accertamento sui contatti del telefono cellulare, i Carabinieri hanno potuto appurare che il giovane riceveva decine di richieste di marijuana da altri suoi coetanei. Il ragazzo quindi, vistosi alle strette ha ammesso le proprie responsabilità ed è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio. L’arrestato, accompagnato presso i locali della Stazione Carabinieri per le incombenze di rito, è stato poi rimesso in libertà come disposto dall’autorità giudiziaria di Siracusa.

Le attività di contrasto antidroga del Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa continueranno con la stessa intensità anche nei prossimi giorni.

 

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: