ULTIM'ORA

Portopalo, deve espiare 9 mesi e 16 giorni di reclusione per furto di rame: arrestato dai Carabinieri


FOTO DI REPERTORIO PORTOPALO Carabinieri Siracusa Times

News Portopalo: ieri, i Carabinieri della Stazione di Portopalo di Capo Passero, nell’ambito del quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa, Francesco Salerno, classe 1976, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

L’uomo deve espiare la pena detentiva residua di 9 mesi e 16 giorni di reclusione in regime di detenzione domiciliare, oltre al pagamento di euro 400 di multa, per il reato di furto aggravato: nell’ottobre 2006  è stato arrestato in flagranza di reato mentre asportava circa 150 metri di cavi in rame dalla linea telefonica.

Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato sottoposto al regime della detenzione domiciliare presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: