ULTIM'ORA

Piano di dimensionamento della rete scolastica. Partono gli accorpamenti per il liceo scientifico Einauidi e l’istituto d’arte Gagini


scuolaNews Siracusa: dimensionamento “forzoso” della scuola. Partono gli accorpamenti previsti dal Piano di Dimensionamento della rete scolastica della Sicilia per l’anno scolastico 2016/2017, che unifica o separa scuole e plessi sulla base di precisi criteri come la popolazione scolastica e il territorio.

A risentire del duro colpo inferto dal Miur, il Ministero dell’Istruzione, saranno alcune delle scuole storiche della città. Nello specifico il liceo scientifico statale “L .Einaudi” ad essere sottoposto all’ accorpamento con l’Istituto Superiore Filippo Juvara. Stessa mala sorte per il liceo artistico Istituto Statale D’Arte “A. Gagini”, a cui vengono aggregate le sezioni dell’Ipsia “Calapso”, che prima facevano parte dell’Alberghiero.

Arriva l’ufficialità dall’Amministrazione regionale, secondo quanto disposto dal tavolo tecnico regionale per la riorganizzazione della rete scolastica della Sicilia, che decide chi diventa autonomo e chi no, tra Siracusa e provincia. Le istituzioni scolastiche, prevista dal piano, che godranno di tale privilegio sono il liceo classico “Gargallo”, il comprensivo Martoglio e il liceo “Megara” di Augusta. Stessa situazione per il liceo “Da Vinci” di Floridia che comprende l’intera scuola floridiana e le sezioni del liceo scientifico di Canicattini Bagni.

Un’offerta formativa più ricca e una rete scolastica aggiornata, ma a beneficio di chi? Si riassume in questi termini il Piano di dimensionamento scolastico. L’inizio di un percorso presumibilmente positivo nel quale alunni, genitori docenti e dirigenti, sono innocenti vittime di una decisione presa nel rispetto delle norme, e finalizzata alla qualità del servizio scolastico, si spera.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: