ULTIM'ORA

Palermo, Vinciullo: “no all’accorpamento degli IACP. Le competenze passino alle Province”


vinciullo siracusa times

News Sicilia: l’On.Vincenzo Vinciullo ha reso noto di non essere d’accordo con l’ipotesi del Governo di sciogliere gli Istituti Autonomi Case Popolari per poi far confluire tutto nell’Agenzia Siciliana per le Politiche Abitative.

“Sono assolutamente contrario all’ipotesi formulata dal Governo di sciogliere gli Istituti Autonomi Case Popolari e di far confluire tutti i beni, le strutture e i debiti nell’Agenzia Siciliana per le Politiche Abitative. Sarebbe l’ennesimo, imperdonabile scippo ai danni di quelle Province virtuose, come quelle di Siracusa, che in questi anni non hanno partecipato alla devastazione che ha caratterizzato la vita di alcuni Istituti Autonomi Case Popolari”.

In pratica, senza alcun criterio –ha proseguito l’On. Vinciullo – si mettono insieme i debiti degli Istituti Autonomi che hanno avuto conduzioni e guide scandalose, come accertato dalle indagini della Magistratura, con le risorse degli Istituti Autonomi Case Popolari che, invece, in questi anni, hanno condotto in maniera corretta e oculata i propri Istituti”.

“Non solo, la manovra del Governo punisce ulteriormente le Province regionali, in quanto è notorio che era stato concordato con il Governo e la maggioranza che le competenze, insieme ai dipendenti ed alle risorse, sarebbero passati alle Province regionali.
Era un percorso – ha concluso – che ci eravamo immaginati per ridare ossigeno e competenze alle Province, la cui funzione, vitale ogni giorno di più, viene dimostrata dagli eventi”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: