ULTIM'ORA

Palermo, rassegna Porto d’Arte: domani inaugura Fedez, sabato suona De Gregori


De gregori fedez siracusa timesNews Palermo: l’esibizione di Fedez di domani inaugura al Complesso monumentale del Castello a Mare di Palermo la rassegna “Porto d’Arte”.

La manifestazione promossa dall’Autorità portuale è stata organizzata da Terzo Millennio in collaborazione con Musica e Suoni e Euphonia Management con il patrocinio della Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali.

Fedez, artista molto apprezzato dai giovani, inaugurerà la VII edizione, seguito giorno sabato 1 agosto da Francesco De Gregori, cantautore che accontenta i gusti di una fascia di fan più “matura”.

De Gregori si esibirà al Teatro di Verdura per indisponibilità del Castello a Mare. Si continua con J-AX il 7 agosto, e i Subsonica l’11.

Il presidente dell’Autorità portuale di Palermo, Vincenzo Cannatella, commenta: “Ancora una volta abbiamo scelto di coniugare la bellezza del luogo alla musica per promuovere un sito importante come il Castello a Mare, e per aprire un’area del porto alla città”.

Andrea Peria Giaconia di Terzo Millennio commenta: “Quattordici mila spettatori paganti sono la risposta concreta a un progetto che cammina ormai con le sue gambe senza un euro di denaro pubblico ma grazie al sostegno di una piccola contribuzione privata e alla sinergia con altri colleghi imprenditori”.

Fedez porterà al Castello a Mare il suo “Pop-Hoolista summer tour”, dal titolo del suo disco più politico, del 2014, in cui evidenzia con ironia la società italiana, i politici e la televisione, quest’ultima sempre pronta a mixare drammi e gossip, tragedie e futilità.

Nel “Vivavoce Tour” Francesco De Gregori presenta invece live ‘Vivavoce’ il doppio album – uscito a novembre dello scorso anno e disco di platino – in cui rivisita con arrangiamenti inediti 28 tra i più importanti e significativi brani del suo repertorio, canzoni divenute colonne sonore della storia della musica italiana, come ad esempio: “Alice”, “La donna cannone”, “Generale” tutti pezzi riproposti con collaborazioni eccellenti.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: