ULTIM'ORA

Palazzolo, Torneo Valle degli Iblei: i piccoli atleti premiati da Cutrufo e Gigi Calabrese


 

News Palazzolo Acreide: si è conclusa ieri sera, allo stadio “Scrofani Salustro” di via Campailla, una splendida edizione, la settima, del torneo “Valle degli Iblei – Città di Palazzolo Acreide”, con l’Azzurra Floridia, l’Erg Siracusa, l’Avola calcio ed il Palazzolo che, tra gli applausi del numeroso pubblico presente in tribuna, hanno trionfato dai Piccoli amici fino alla categoria Esordienti. Partendo proprio dai Piccoli amici, categoria nella quale si è giocato in un girone all’italiana, l’Azzurra calcio non ha avuto rivali mentre per quanto riguarda i Pulcini primo anno (2007) sono stati i siracusani dell’Erg a battere in finale, dopo i calci di rigore, il Kasmene Comiso. Tra i Pulcini misti (classe 2005, 2006 e 2007) ad imporsi è stato l’Avola calcio, che ha preceduto la Kasmene B, mentre, nell’ambito della stessa categoria, il Siracusa in movimento ha conquistato il trofeo “Hr impianti”. Per quanto riguarda gli Esordienti, invece, il triangolare finale è andato alla squadra di casa, il Palazzolo, che si è classificato al primo posto davanti alle ragusane Meta sport e Game sport col trofeo “Hr impianti” che è stato vinto dalla Rinascita Netina. Tra i tanti riconoscimenti conferiti ai protagonisti della kermesse va menzionato il titolo di capocannoniere della categoria Esordienti, che è andato al palazzolese Lorenzo Di Pietro. A effettuare le premiazioni, a bordo campo, sono stati il “patron” della società iblea Graziano Cutrufo insieme al direttore generale Gigi Calabrese, che hanno chiuso questa splendida “tre giorni” ringraziando tutti i partecipanti e ricordando il grande impegno profuso dagli organizzatori, i quali sono riusciti a far tornare a brillare il “Valle degli Iblei” grazie alla presenza di tanti campioni del calcio di ieri e di oggi (su tutti Totò Schillaci e Peppe Mascara) ma, soprattutto, alla partecipazione di ben 36 squadre. “Un ringraziamento particolare, in qualità di responsabile del settore giovanile, – ha tenuto a sottolineare Peppe Matarazzo durante la cerimonia conclusiva – non può che andare ai tecnici Nello Velasco e Marco Lanza ma anche a Sebastiano Di Domenico, Salvo Garfì e Corrado Ferlisi. Tutti ma proprio tutti hanno fatto la loro parte contribuendo alla riuscita della manifestazione, dall’arbitro Davide Cicero fino ai fotografi e al magazziniere Salvo Marabita. Durante il torneo, poi, anche Stefano Frassetto e Rosadea Angelico sono sempre stati a nostra disposizione intervenendo prontamente in ogni situazione così come i genitori dei bambini del settore giovanile e gli stessi ragazzini, che in campo, durante lo svolgimento delle partite, ci hanno dato una grossa mano. Tutto ciò è servito a rivalutare questo torneo e a far sì che tutti andassero via da Palazzolo felici e soddisfatti per la bella esperienza che hanno vissuto”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: