ULTIM'ORA

Palazzolo “out” per squalifica Calabrese e mister Strano. Patron Cutrufo ci crede


Graziano Curtrufo Siracusa Times

Il presidente del Palazzolo, Graziano Cutrufo

News Palazzolo Acreide: decisione pesante, quella del giudice sportivo, adottata dopo la gara vinta dal Palazzolo con l’Atletico Catania che ha espulso Gigi Calabrese, e successivamente, per proteste, anche il tecnico Pippo Strano, e, dalla panchina, Latino, La Piana ed il preparatore atletico Accaputo.

Per loro, in vista delle ultime due importantissime giornate di campionato, che vedranno il Palazzolo impegnato in trasferta a Troina e poi tra le mura amiche col Rocca di Caprileone, ci sarà soltanto da attendere sperando di poter tornare ad essere protagonisti al raggiungimento dei tanto agognati play off.

Il capitano Gigi Calabrese, infatti, è stato fermato per due giornate mentre il tecnico Strano, così come Carmelo Accaputo, dovrà star fuori fino al 20 aprile. E’ andata decisamente male anche al centrocampista Silvio La Piana, che salterà quattro partite, mentre chi potrà tornare prima degli altri sarà Mattia Latino, che dovrà fermarsi “soltanto” per la trasferta di Troina.

Al di là della rabbia del presidente Graziano Cutrufo, che si è detto profondamente amareggiato per il fatto che, in occasione della gara di domenica scorsa, sia stato designato un fischietto di Acireale, formazione che è in lotta con gli iblei per la conquista dei play off, e che il Palazzolo sia stato privato di due riferimenti importanti come Strano e Accaputo, stranamente fermati per due partite anziché per una, l’attenzione del patron dei gialloverdi e della squadra è rivolta interamente alla trasferta in programma domenica pomeriggio al “Silvio Proto” di Troina. Sarà una gara fondamentale da cui bisogna assolutamente trarre un risultato positivo e che vedrà il Palazzolo scendere in campo con un solo obiettivo, quello di continuare a vincere. Di questo sembra essere consapevole, su tutti, proprio lo stesso Cutrufo, che con le sue parole carica l’ambiente e dimostra di non temere cali di concentrazione da parte dei suoi giocatori.

“Le assenze a cui dovremo far fronte non ci fermeranno – sottolinea Cutrufoabbiamo una rosa ampia fatta di gente valida che , ne sono certo, ci permetterà ugualmente di fare la nostra partita e quando segneremo i nostri giocatori esulteranno verso la tribuna, dove mi auguro che, oltre al tecnico e ai dirigenti, a seguire la squadra possa esserci anche una buona rappresentanza di pubblico palazzolese. Questo è il nostro momento – ha aggiunto – e, tutti insieme, bisogna dare il massimo per centrare l’obiettivo”.

Intanto la società iblea, proprio questa mattina, ha fatto sapere che ci sono ancora dei posti disponibili per il pullman gratuito messo a disposizione dal Palazzolo per poter seguire la gara di Troina.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: