ULTIM'ORA

Palazzolo, calcio. Playoff nel mirino: domani la trasferta a Troina. Ricca “ce la giocheremo ad armi pari”


Christian Ricca e Andrea Germano siracusa times-min

Christian Ricca e Andrea Germano

News Palazzolo: i gialloverdi puntano i playoff. Per continuare a vincere e chiudere in bellezza il campionato, la compagine iblea è chiamata all’ennesima prova.

Domani, al “Franco Porto” di Troina, si giocherà un match ostico e decisivo. Decisivo perché potrebbe essere la nona vittoria consecutiva e soprattutto perché dal risultato dipendono le fatiche di un intero campionato. Il possibile accesso ai playoff è infatti estremamente legato all’esito di questa gara, valida per la penultima giornata della regular season, e della prossima, allo “Scrofani Salustro” contro il Rocca di Caprileone.

A spingere la squadra verso i playoff anche un folto gruppo di tifosi, quasi un centinaio, che accompagnerà i ragazzi di Pippo Strano nella trasferta ennese. Trasferta resa ancora più complicata dalle numerose assenze, il Palazzolo dovrà infatti provare a prolungare il ruolino di marcia senza il tecnico etneo in panchina, fermato dal giudice sportivo per squalifica insieme al capitano Gigi Calabrese, al centrocampista Silvio La Piana ed al portiere Mattia Latino.

Dall’altra parte, anche gli ennesi dovranno far fronte a diverse assenze, soprattutto in difesa. Nonostante le defezioni in mezzo al campo, si preannuncia un match intenso e senza alcuna esclusione di colpi. Dopo la splendida gara d’andata, quando ad imporsi furono i gialloverdi con il risultato di 3 a 1, anche il Troina, ancora in lizza per un posto nei playoff, giocherà per vincere e aggiudicarsi tre punti fondamentali.

“Sappiamo bene che non sarà facile portar via punti da Troina – ha sottolineato il difensore Christian Ricca al termine della rifinitura di oggi, prima della partenza per Troina – ma spesso siamo riusciti a tirar fuori il meglio proprio quando abbiamo affrontato le squadre più forti per cui non dobbiamo far altro che crederci e mettere in pratica ciò che abbiamo preparato in settimana. Si tratta indubbiamente di una delle squadre più forti che abbiamo incontrato – ha aggiunto a proposito del Troina – e che, come noi, ha fatto un grande campionato. Per questo meritano tutto il nostro rispetto anche se ce la giocheremo ad armi pari. Queste, del resto, sono le partite più belle e non dobbiamo dimenticare che soltanto qualche mese fa avremmo firmato per poterci giocare fino in fondo l’accesso ai playoff”.

Per quanto riguarda le dirette rivali e gli scontri incrociati che sono in programma domani, poi, Ricca è chiarissimo: “Fino ad oggi abbiamo pensato soltanto a noi stessi, senza mai guardare ai risultati degli altri e mi auguro che tutte le formazioni ancora in lotta per i playoff facciano fino in fondo il loro dovere per far sì che questo campionato si possa concludere nel migliore dei modi e con la vittoria di chi la merita sul campo”.

La gara di domani, valida per la ventitreesima giornata di campionato, prenderà il via alle ore 16 e sarà diretta dal fischietto agrigentino Giuseppe Girgenti con la collaborazione degli assistenti di linea palermitani Emanuele Gargano e Daniele Lambiase.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: