ULTIM'ORA

Palazzolo, calcio: occhi puntati sull’Atletico Catania. Calabrese: “Bisogna crederci e restare uniti”


Gigi Calabrese s.c. palazzolo siracusa times

Gigi Calabrese in azione

News Palazzolo: tanta voglia di continuare a vincere e di risalire ancora la classifica. Con queste convinzioni, i gialloverdi torneranno in campo domani con la concreta possibilità di riagganciare la zona play off e di potersela giocare sino alla fine per conquistare l’accesso agli spareggi che porterebbero la compagine iblea sino al campionato di Serie D.

Per riuscire nell’impresa, gli uomini di Pippo Strano dovranno fare i conti con l’avversaria di turno, l’Atletico Catania. Gli etnei, formazione dal valore indiscusso, non navigano in buone acque e sono chiamati a fare punti per raggiungere la salvezza attraverso i play-out. Un pareggio potrebbe dunque non accontentare le due formazioni, motivo per cui la gara di domani pomeriggio assume dei contorni da grande sfida, preannunciandosi ricca di emozioni.

Il Palazzolo, reduce da otto risultati utili consecutivi, sta attraversando un momento di splendida forma e non vuole perdere l’occasione di agganciare le dirette rivali che, domani, saranno impegnate in alcuni delicatissimi scontri diretti. La formazione guidata da mister Strano scenderà in campo con uno tra Andrea Germano e Luca Strano, che ha definitivamente recuperato dal fastidio al ginocchio dell’ultimo mese, con il supporto di Fichera e Grasso.

A suonare la carica per l’incontro, è il capitano Gigi Calabrese che dichiara: “Insieme al mister avevamo stilato una tabella di marcia al fine di restare in corsa per i play-off e che, fino alla gara di Modica, prevedeva esattamente i punti che siamo riusciti a conquistare. Da ora in poi, però, ci sono le tre finalissime, le gare da dentro o fuori che ci consentiranno di continuare a credere in questo sogno. Si tratta di partite secche che, in base al risultato, potranno alimentare le nostre speranze o, al contrario, tagliarci fuori dai giochi”.

“Anche se guardando la classifica la gara di domani potrebbe apparire dall’esito scontato – aggiunge il capitano gialloverde – sappiamo tutti che non è così. Analizzando la composizione della rosa dell’Atletico, infatti, vi sono i nomi di giocatori esperti che, nella maggior parte dei casi, hanno militato in serie C ed in serie D. Anche per questo motivo dovremo dare tutti il massimo e per batterli servirà il miglior Palazzolo. Siamo consapevoli dei nostri mezzi, e, anche se potrebbe sembrare un po’ ripetitivo, tutto dipende da noi. Solo restando uniti sino alla fine – conclude Calabrese  possiamo davvero centrare i play-off”.

Dopo l’allenamento di ieri, la squadra sta sostenendo nella mattinata una seduta di rifinitura. La gara di domani allo “Scrofani Salustro”, valida per la tredicesima di ritorno del campionato d’Eccellenza, prenderà il via alle 16 e vedrà la direzione di gara del fischietto acese Riccardo Leotta coadiuvato degli assistenti di linea della sezione di Messina Alberto Lo Presti e Ignazio Milici.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: